April 20, 2018 / 11:53 AM / 2 months ago

Salvini a Berlusconi: se vuol governare col Pd, non rispetta italiani e lo fa senza Lega

MILANO, 20 aprile (Reuters) - “Se qualcuno dalle parti di Arcore pensa di far saltare altre trattative e andare al governo col Pd, non è rispettoso del volere degli italiani, e lo fa senza la Lega”.

Matteo Salvini, al Salone del Mobile di Milano, parlando ai giornalisti all’uscita da ogni stand, lancia un avvertimento a Silvio Berlusconi e Forza Italia, dopo aver detto di essere pronto a scendere in campo in prima persona per formare un governo e scongiurare l’eventualità di un esecutivo tecnico.

“La mia pazienza è finita — ha detto Salvini ai giornalisti — Adesso aspetto rispettosamente l’incontro al Quirinale, dopo mi sentirò libero di mettermi direttamente a disposizione perché questi ammiccamenti al Pd sia da Berlusconi sia da Di Maio non sono rispettosi degli italiani”.

Alla domanda dei cronisti se si sia rotta la coalizione di centro destra, il leader della Lega ha risposto: “Vedete voi! Io sto rendendo unito il centrodestra da un mese, nonostante offerte di ogni tipo e mi devo sentir dire che andiamo col Pd? Dai, non scherziamo”.

“Quando Berlusconi apre al Pd e ritiene che un terzo degli italiani non capisca nulla, non va bene”.

La presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha detto oggi che dalle consultazioni su un possibile accordo di governo M5s-centrodestra, pur se respinto ieri dai grillini, sono venuti “spunti di riflessione politica” per il capo dello Stato.

“Spero di essere oggetto degli spunti di riflessione del presidente [Sergio Mattarella], non so se posso ambire a tanto...”, ha commentato Salvini da Milano.

“La gente mi dice fai in fretta e vai avanti, ti ho votato per provarci — ha proseguito — Io ci provo, se va bene, bene, se non va bene saranno più bravi altri”.

“Non so se è politicamente corretto o se dovrei aspettare che si schiantino gli altri — ha spiegato — Ma qui ci sono piccoli imprenditori che non hanno tempo per i tempi della politica quindi se serve a dare uno scrollone, aspettando le scelte di Mattarella, sono a disposizione personalmente e direttamente. Se riesco a fare il bene del paese sono contento. I voti sicuramente non li vado a chiedere al Pd”.

Infine, alla domanda dei giornalisti se ritenga finito il rapporto fra il centro destra e il Movimento 5 Stelle, Salvini ha risposto: “Sì se hanno ripreso a insultarsi vicendevolmente... io sono stufo. Più di provarci e riprovarci...”.

“Piuttosto che tirare a campare e portare ancora il Pd al governo faccio tre passi avanti io — ha ribadito — E mi spiace che anche nel centro destra ci sia chi gioca a distruggere e non a costruire”.

(Sara Rosssi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below