April 19, 2018 / 4:42 PM / 7 months ago

Parmalat, avviato arbitrato su garanzie acquisizione LAG

MILANO, 19 aprile (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Parmalat ha deliberato di avviare la procedura arbitrale riguardante la contestazioni delle garanzie sull’acquisizione di LAG da Lactalis, azionista di direzione e coordinamento del gruppo alimentare italiano.

L’informazione è riportata nella relazione sulla gestione relativa all’esercizio 2017 ed è stata oggetto di domande da parte del rappresentante di Amber Capital UK nel corso dell’assemblea annuale degli azionisti.

La vicenda dell’acquisizione di LAG aveva portato Amber, nel maggio 2017, a chiedere un’azione di responsabilità contro alcuni ex consiglieri e l’allora AD.

Nella relazione si legge che il 10 aprile 2017 il comitato per le operazioni con parti correlate ha conferito a PwC l’incarico di analizzare le clausole del contratto di acquisizione di LAG, “al fine di verificare l’esistenza di potenziali violazioni delle representations and warranties contenute nel contratto... che avrebbero potuto dare luogo all’attivazione delle garanzie e alle conseguenti richieste di danno da parte dell’acquirente”.

Il cda del 27 giugno scorso ha approvato l’esercizio del diritto di indennizzo relativamente a quattro eventi “che sono stati ritenuti costituire violazioni delle representations and warranties”.

Il danno derivante da tre eventi (per il quarto si attende l’eventuale risoluzione di un contenzioso tra LAG e un fornitore di un impianto che si è rivelato difettoso) — contestato a Bsa, Groupe Lactalis e Bsa International — è stato quantificato in 6,3 milioni”.

La ‘letter of claim’ è stata contestata dai venditori e il termine per raggiungere una soluzione amichevole, inzialmente fissato al 23 ottobre scorso, è stato più volte prorogato, sino al 31 gennaio 2018.

Il comitato per le operazioni con parti correlate, l’8 marzo scorso, ha preso atto che il tentativo di soluzione amichevole “non si è concluso favorevolmente”. E il sucessivo 15 marzo il cda “ha deliberato di avviare la procedura arbitrale”.

In assemblea, Arturo Albano di Amber Capital UK ha affermato che “non si può non restare basiti per l’inerzia del consiglio di amministrazione, che, anziché agire immediatamente per ottenere il risarcimento di quanto dovuto per contratto e sulla base dell’analisi svolta dal consulente indipendente incaricato (e pagato) dalla società stessa, ha concesso numerose proroghe, fallendo miseramente nei tentativi di composizione amichevole della questione e, di fatto, perdendo almeno sei mesi prima di avviare la procedura arbitrale”.

Il presidente di Parmalat, Gabriella Chersicla, ha negato che il cda sia stato inerte sulla questione.

(Massimo Gaia)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below