March 28, 2018 / 5:23 PM / 3 months ago

CORRETTO-Pirelli, fondo russo Lti non pensa di cedere quota a scadenza lock-up

(Nella storia inviata ieri alle 19,20 elimina a quarto paragrafo riferimento a legame tra Lti e Rosneft. Lti ha riferito di non aver legami con il colosso dell’energia russo)

MILANO, 28 marzo (Reuters) - Il fondo russo Long Term Investments non intende cedere la sua quota in Pirelli alla scadenza del lock-up.

Lo ha detto a Reuters in una conversazione telefonica il Ceo Viacheslav Sheloputov.

“Nel prossimo futuro non venderò nulla”, ha dichiarato. “Sicuramente resterò... L’attuale livello di prezzo delle azioni è piuttosto basso, credo”.

Pirelli è tornata in borsa lo scorso 4 ottobre. Lti ha una quota indiretta del 6,2% tramite Marco Polo, holding che fa capo a ChemChina e controlla circa il 63% di Pirelli.

Per quanto riguarda i lock-up sulle azioni sono previste scadenze differenziate: 180 giorni sulle azioni possedute indirettamente da Lti e 365 giorni per le restanti azioni possedute indirettamente da Fourteen Sundew (ChemChina) e da Camfin, decorrenti dalla data di avvio delle negoziazioni.

(Stephen Jewkes)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below