March 26, 2018 / 6:10 PM / 3 months ago

Rpt-Npl, nuove norme Ue potrebbero rendere addendum "ridondante" - Nouy

(Corregge refusi)

FRANCOFORTE, 26 marzo (Reuters) - Le nuove e contestate linea guida della Bce sulla gestione dei crediti deteriorati potrebbero essere “rese ridondanti” dalla nuova legislazione Ue sul tema.

Lo detto la responsabile della supervisione bancaria della Bce, Daniele Nouy.

La sua ammissione, anche se condita di scetticismo, è probabilmente vista come una vittoria dei legislatori Ue e dei banchieri italiani che hanno esercitato forti pressioni contro le misure della Bce temendo che queste possano impattare sulla crescita economica e confliggere con la prevista legislazione Ue.

In un’audizione al Parlamento Ue, Nouy ha detto che sarebbe positivo se le norme Ue rendessero l’addendum della Bce “ridondante” ma è scettica che questo possa accadere.

“Significa che potremmo voltare pagina e passare a qualcos’altro”, ha detto Nouy.

“Sono un po’ scettica, ma sarò la prima a festeggiare se questo è il caso.

Nel corso dell’audizione Roberto Gualtieri ha detto alla Nouy che “alla fine ci dovrebbe essere un allineamento” con le proposte della Commissione Ue sugli Npl, “altrimenti creeremo solo confusione”.

(Francesco Canepa)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below