March 22, 2018 / 7:29 AM / 5 months ago

BORSE ASIA-PACIFICO per lo più in negativo, pesano timori dazi

 INDICI                        ORE  8,07    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     582,62       -0,11    569,62
 TOKYO                         21.591,99    0,99     22.764,94
 HONG KONG                     31.219,88    -0,62    29.919,15
 SINGAPORE                     3.501,31     -0,28     3.402,92
 TAIWAN                        11.005,84    -0,05    10.642,86
 SEUL                          2.496,02     0,44     2.467,49
 SHANGHAI COMP                 3.263,83     -0,52    3.307,17
 SYDNEY                        5.937,20     -0,22    6.065,10
 MUMBAI                        33.135,66    0,00     34.056,83
 22 marzo (Reuters) - Le borse della zona Asia-Pacifico sono quasi tutte in
negativo, esclusa Seul, dopo il rialzo dei tassi Usa deciso ieri dalla Fed ma
soprattutto preoccupate per l'annuncio atteso per oggi di nuovi dazi sui
prodotti cinesi.  
    ** Alle 8,10 circa ora italiana l'indice MSCI, che non
comprende la borsa giapponese, perde lo 0,1%. La borsa di TOKYO oggi ha
segnato un rialzo, ieri era chiusa per festività, sfiorando l'unità a +0,99%.
    La Federal Reserve americana, ieri, ha annunciato l'aumento dei tassi ed ha
reso note le proprie previsioni di evoluzione dei tassi che al mercato sono
sembrate meno restrittive rispetto alle attese.
    La Casa Bianca dovrebbe comunicare oggi nuovi dazi sui prodotti cinesi ma
mancano ancora dettagli sull'ammontare e lo scopo delle nuove misure: dovrebbero
essere introdotti per i prodotti tecnologici ma anche per limitare gli
investimenti cinesi negli Stati Uniti, ha detto ieri Robert Lighthizer
responsabile dell'ufficio per il commercio dell'amministrazione Usa. Il governo
cinese ha risposto che farà i passi necessari per difendere i propri interessi e
le proprie industrie. 
    ** SYDNEY ha chiuso poco al di sotto della parità, trainata al
ribasso dal settore bancario a causa dell'indagine aperta su Westpac Banking
Corp. Sotto la lente dei commissari c'è il settore del finanziamento
all'acquisto dell'auto, modalità e costi del finanziamento, che in Australia
interessa il 90% delle vendite di automobili per un montante di 27,5 miliardi di
dollari americani. Dal lavoro della commissione potrebbero scaturire per
conseguenze penali amministrative o anche venirne modifiche legislative. 
    ** Borse cinesi di SHANGHAI e HONG KONG tutte e due in
territorio negativo sui timori di una ripresa della guerra commerciale con gli
Stati Uniti. L'indice dei titoli tecnologici di Hong Kong perde oltre il 3,3%
intorno alle 7,50.  A Hong Kong Prada è in rialzo dello 0,86%.
    Sulla terra ferma le migliori della seduta sono state Jiangsu Highhope
International Group su del 10,09%, seguita da Tian Jin Global
Magnetic Card che guadagna 10,07% e Wenyi Suntech il
10,02%. Le peggiori della giornata sono state invece China CSSC Holdings
 in calo del 10%, seguita Antong Holdings che perde il
<9,98%> e CSSC Offshore & Marine Engineering Group in calo del
6,25%.
    ** SEOUL ha chiuso in positivo di circa mezzo punto percentuale.
    ** TAIWAN ha chiuso piatta ma con segno meno davanti, MUMBAI
 è piatta in corso di seduta e SINGAPORE flette dello 0,30%
circa. 
    
     
    Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con
quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box
di Eikon  la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below