March 21, 2018 / 12:43 PM / 3 months ago

AC Milan, Elliott disponibile a garantire prossime esigenze finanziarie -fonte

di Elvira Pollina

MILANO, 20 marzo (Reuters) - Il fondo statunitense Elliott, creditore del Milan e del suo proprietario cinese Li Yonghong, subentrato a Fininvest lo scorso aprile, ha dato la propria disponibilità a garantire le esigenze finanziarie della squadra rossonera per consentire una conclusione tranquilla della stagione.

Lo dice una fonte a conoscenza del dossier, che spiega come tale disponibilità sia stata offerta dopo il saldo in ritardo da parte di Li dell’ultima tranche del primo aumento di capitale da 60 milioni di euro, cui dovrà seguirne un altro, della stessa cifra.

In base ai programmi, da qui a giugno dovrebbero essere immessi nelle casse del club 30-35 milioni. “Elliott ha dato la propria disponibilità a garantire le esigenze di liquidità, per consentire al Milan di concludere la stagione con tranquillità”, dice la fonte.

La fonte, senza dare ulteriori dettagli, spiega che Elliott potrebbe fornire liquidità al socio di controllo, vincolandone il versamento nelle casse della società rossonera.

In questo modo il fondo statunitense tutelerebbe il valore del bene posto a garanzia dei finanziamenti erogati, che hanno consentito all’imprenditore cinese Li Yonghong di completare l’acquisizione del club rossonero dalla holding della famiglia Berlusconi, valutato 740 milioni di euro debito incluso.

Elliott ha infatti prestato al veicolo lussemburghese Rossoneri Sport Investment Luxembourg 180 milioni di euro e sottoscritto due bond emessi dal club per un importo complessivo di 128 milioni di euro. I finanziamenti scadono ad ottobre 2018 ed hanno un tasso di rifinanziamento medio di poco inferiore al 10%.

Li finora ha sempre rispettato gli impegni. Tuttavia, spiegano due fonti vicine alla situazione, sono proprio le insufficienti garanzie del veicolo di controllo del club, che fa capo a Li, a rendere particolaremente complessa l’operazione di rifinaziamento dei prestiti di Elliott.

L’incarico di trovare un nuovo finanziatore è stato recentamente affidato a Merrill Lynch.

Reuters non ha potuto contattare direttamente Li, che il mese scorso aveva definito irresponsabili e prive di fondamento alcune indiscrezioni stampa sulla fragilità della sua situazione finanziaria. Il Milan non ha risposto ad una richiesta di commento.

La tutela offerta da Elliott per il Milan, che in caso di mancato rispetto dagli obblighi contrattuali da parte di Li potrebbe rivalersi diventando proprietario del club, dovrebbe innanzitutto consentire alla società rossonera di affrontare con più tranquillità l’appuntamento con l’Uefa.

Ai primi di aprile l’organismo che controlla il calcio europeo dovrà concordare con il Milan le sanzioni previste per il mancato rispetto del fairplay finanziario, unitamente ad un piano di rientro nei parametri di bilancio.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below