March 15, 2018 / 12:07 PM / 3 months ago

WALL STREET-Stocks to watch del 15 marzo

15 marzo (Reuters) - I futures sugli indici azionari statunitensi sono poco mossi, con i mercati indotti alla cautela dai timori che la decisione del presidente Donald Trump di imporre nuovi dazi alla Cina possa trasformarsi in una guerra commerciale.

Trump ha già imposto tariffe sulle importazioni di acciaio e alluminio così come su pannelli solari e lavatrici, innescando minacce di rappresaglia da parte di alcuni partner commerciali.

Dal primo marzo, quando Trump ha annunciato l’intenzione di imporre i dazi, Boeing ha lasciato sul terreno l’8,8%, ma in generale tutti i principali titoli del settore industriale sono messi sotto pressione dalle politiche protezionistiche del presidente.

Ieri la borsa Usa ha chiuso in calo dopo che Trump ha cercato di imporre nuovi dazi fino a 60 miliardi di dollari alla Cina, incalzando allo stesso tempo la seconda economia mondiale a tagliare l’avanzo commerciale con gli Stati Uniti di 100 miliardi di dollari. Il Dow Jones ha perso l’1%, l’S&P 500 lo 0,57% e il Nasdaq lo 0,19%.

Oggi il calendario macro prevede l’indice manifatturiero della Fed di New York e l’indice Fed Filadelfia di marzo, oltre ai prezzi import ed export di febbraio e alle nuove richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, tutti alle 13,30 italiane. Alle 21 arriverà invece il dato sui flussi netti di capitale a gennaio.

Intorno alle 12,55 italiane, il futures e-minis sullo S&P 500 guadagna un frazionale 0,04%, quello sul Nasdaq cede lo 0,05% e quello sul Dow Jones avanza dello 0,19%.

Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale è poco mosso e rende il 2,819%, anche il trentennale è piatto con un rendimento del 3,058%.

Tra i titoli in evidenza oggi:

** Le vendite a perimetro omogeneo di DOLLAR GENERAL nel quarto trimestre hanno battuto le stime degli analisti e il gruppo di discount ha annunciato stime di utile per l’intero anno anche in questo caso superiori alle attese, spingendo il titolo in rialzo del 9% negli scambi prima dell’avvio ufficiale di borsa.

** ALEXION PHARMACEUTICALS balza del 6% nel pre borsa dopo l’annuncio che il farmaco sperimentale del gruppo per il trattamento di pazienti con una rara malattia del sangue ha raggiunto l’obiettivo principale in uno studio in fase avanzata.

** SEARS HOLDINGS ha comunicato ieri sera un calo più contenuto delle attese delle vendite a parità di perimetro. Il titolo sale di oltre l’8%.

** EXXON avanza dell’1,2% nel pre market dopo la promozione di Hsbc a “buy” da “reduce”‍​, con target price che passa da 70 a 82,50 dollari.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below