February 8, 2018 / 10:53 AM / 6 months ago

PUNTO 1-Popolare Vicenza, gup respinge richiesta responsabilità civile per Bankitalia, Consob, Intesa SP

(Aggiunge dettagli)

VICENZA, 8 febbraio (Reuters) - Il gup del tribunale di Vicenza Roberto Venditti, durante l’udienza preliminare del processo per il crack della Banca Popolare di Vicenza, ha dichiarato inapplicabile la richiesta di responsabilità civile presentata da alcune parti civili nei confronti di Intesa Sanpaolo, Bankitalia e Consob.

A proposito di Intesa il gup ha spiegato che “i crediti risarcitori troverebbero infatti titolo in condotte poste in essere prima della cessione dell’azienda”.

Non sono chiamati a rispondere civilmente nel processo penale, che vede tra gli imputati anche l’ex presidente di BpVi Gianni Zonin, neppure altri soggetti chiamati in causa dalle parti civili.

L’accoglimento dell’istanza avrebbe significato per i tre soggetti la possibilità di essere citati in giudizio con richieste di risarcimento danni dalle parti civili, fra cui i soci della popolare, che hanno visto azzerati i loro investimenti.

Popolare Vicenza, con Veneto Banca, è in liquidazione coatta mentre le attività e le passività “sane” delle due popolari sono passate a Intesa lo scorso giugno per la cifra simbolica di 1 euro.

In un analogo procedimento il 26 gennaio il gup di Roma, Lorenzo Ferri, aveva disposto la citazione in giudizio di Intesa quale responsabile civile nel processo che vede accusati alcuni ex manager e sindaci di Veneto Banca di ostacolo all’attività di vigilanza e aggiotaggio.

Intesa Sanpaolo dopo la decisione di Roma aveva diramato una nota esprimendo “sconcerto” per la notizia di un suo possibile coinvolgimento giudiziale a titolo di responsabilità civile per i reati di ostacolo alla vigilanza e aggiotaggio.

La banca “non mancherà di difendersi in ogni sede e di esercitare ogni suo diritto legale e contrattuale”. “Il coinvolgimento di Intesa Sanpaolo in vicende del passato che riguardano altri soggetti è contrario alla legge, ma ancor prima a ogni logica”, concludeva la nota.

Nel caso di Veneto Banca, il giudice — secondo una nota di Movimento Consumatori — ha ritenuto che la cessione a 1 euro degli asset buoni di Veneto Banca a Intesa, avvenuta nell’ambito della liquidazione ordinata dell’istituto trevigiano, ricomprenda anche il diritto al risarcimento dei danni subiti dagli azionisti e dalle altre parti civili nel processo.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below