February 6, 2018 / 2:30 PM / 9 months ago

PUNTO 1-FinecoBank, crescono utile e ricavi 2017, cedola a 28,5 cent, flussi gennaio 412 mln

(Aggiunge dettagli da presentazione, conference call, broker e andamento titolo)

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - FinecoBank archivia il 2017 con utile netto e ricavi in crescita rispettivamente del 9% (a 218,5 milioni) e dell’8% (a 586,7 milioni) e alza leggermente a 28,5 centesimi il dividendo proposto per lo scorso esercizio.

Thomson Reuters Estimates proiettava un utile netto di 216 milioni a fronte di ricavi per 582,65 milioni con un dividendo stabile a 28 cent.

La cedola proposta oggi equivale ad un payout in aumento all’81% in presenza di un Cet1 transitional che si attesta al 20,77%.

Fredda la reazione del mercato ai risultati con il titolo che in borsa continua a cedere terreno, restando sopra i minimi della seduta odierna.

Secondo un broker il risultato netto è in linea e solo i ricavi da trading hanno sorpreso al rialzo. Non abbastanza per comprare il titolo perché a questi prezzi l’upside è limitato.

La controllata di Unicredit, che ha annunciato per gennaio una raccolta netta di 412 milioni, ha realizzato nel quarto trimestre un utile netto rettificato a 61,6 milioni di euro, in rialzo dell’11,9% e ricavi totali migliorati del 12,6% a 155,8 milioni.

Entro il primo trimestre dovrebbe chiudersi il processo aperto con l’agenzia delle Entrate per quantificare i possibili benefici fiscali previsti dal Patent Box per i cinque anni dal 2015 al 2019.

FinecoBank ha inoltre confermato che l’asset management company irlandese sarà operativa entro il primo semestre di quest’anno. Come si legge in una slide di presentazione agli analisti, i nuovi flussi attesi sono di 1 miliardo nella seconda metà del 2018 e i costi operativi annui stimati sono di circa 5 milioni. Nel corso della conference call l’AD Alessandro Foti ha parlato di un cost income ratio “molto attraente”.

PORTAFOGLIO PIU’ DIVERSIFICATO

La banca ha rivisto la politica di investimento per aumentare la diversificazione del proprio portafoglio non rinnovando i bond Unicredit in scadenza e investendo il ricavato per aumentare progressivamente (del 54,6% nel 2017 sul 2016) l’esposizione ai governativi europei (principalmente italiani e spagnoli a tasso fisso).

“Investiremo principalmente in Italia e Spagna nel 2018, negli altri paesi europei negli anni successivi”, ha detto Foti ricordando che i titoli di stato sono classificati nella maggior parte come “held to maturity”.

L’AD ha detto di non essere preoccupato della prospettiva di una regolamentazione più rigida sui cfd (contract for difference) e le opzioni binarie in quanto FinecoBank si caratterizza per essere “meno aggressiva di altri player sul mercato” e questi prodotti rappresentano un porzione molto piccola dei ricavi, 22 milioni dei 127 milioni di ricavi derivati dall’attività di brokerage.

Tornando ai conti FinecoBank ha visto le commissioni nette aumentare dell’11,2% l’anno scorso a 270,1 milioni con un incremento di quelle investing a 183,7 da 162,7 milioni grazie all’accelerazione delle management fee a 192 da 167,4 milioni, mentre quelle banking sono lievitate a 12,4 da 4,7 milioni. Il margine di interesse si è attestato a 264,6 milioni rispetto ai 249,4 milioni di euro del 2016. Il cost/income ratio è sceso di quasi due punti percentuali al 39,8%.

Foti ha previsto una ulteriore discesa del cost/income ratio “in assenza di grossi eventi di disturbo sul mercato” e si è mostrato ottimista per il futuro andamento della raccolta dopo i circa 6 miliardi del 2017.

“I trend strutturali e secolari sono in favore del nostro business quindi siamo piuttosto positivi sui risultati commerciali futuri”, ha detto.

Nell’attività di lending la guidance annua di nuova produzione per i mutui è di 500 milioni, di circa 200 milioni (100 milioni netti) per i prestiti personali, di 500 milioni per i lombard.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below