February 5, 2018 / 4:23 PM / 9 months ago

Bce, fiducia su inflazione, ma venti contrari da volatilità cambi - Draghi

FRANCOFORTE, 5 febbraio (Reuters) - La Banca Centrale Europea è sempre più fiduciosa di riportare l’inflazione verso i propri target ma deve far fronte a nuovi ostacoli derivanti dalla volatilità del mercato dei cambi.

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi nel corso di un’audizione al Parlamento Europeo.

“Nuovi venti contrari sono arrivati dalla recente volatilità del tasso di cambio, le cui implicazioni sull’outlook della stabilità dei prezzi nel medio termine richiedono uno stretto monitoraggio”, ha spiegato Draghi a Strasburgo in un discorso che è sostanzialmente coerente con l’ultimo messaggio della banca centrale sulla politica monetaria.

Il mese scorso la Bce ha lasciato invariata la politica ultra espansiva sottolineando che l’inflazione resta contenuta e che ci vorranno parecchi anni prima che torni al target dell’istituto centrale di quasi il 2%.

L’economia della zona euro si sta espandendo in modo stabile con tassi di crescita più alti di quanto atteso, ben sopra il suo potenziale, ha aggiunto Draghi.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below