January 2, 2018 / 5:54 PM / 7 months ago

M&A Italia, Mediobanca primo adviser 2017 con deal per 74,25 mld dlr

MILANO, 2 gennaio (Reuters) - Il 2017 ha visto un’accelerazione dell’attività di fusione e acquisizione in Italia, con operazioni per un controvalore di 116,95 miliardi di dollari (di cui 105,4 con assistenza finanziaria), in crescita del 54% circa rispetto al 2016.

Secondo la classifica per controvalore delle operazioni annunciate nel 2017 redatta da Thomson Reuters, Mediobanca è stato l’adviser finanziario più presente sul mercato, avendo seguito 30 deal per 74,25 miliardi di dollari tra cui Luxottica-Essilor e Prysmian-General Cable . Segue, a distanza, Goldman Sachs con operazioni per 48,26 miliardi e Credit Suisse per 37,25 miliardi. In termini di quota di mercato Mediobanca spicca con una fetta del 63,5% rispetto al 41% circa e del 32% circa delle banche d’affari estere in seconda e terza posizione.

In un mercato dominato dai gruppi esteri, il confronto del primo in classifica con i concorrenti domestici rivela un divario ancora maggiore. Il primo gruppo italiano che si incontra nella graduatoria dopo Piazzetta Cuccia è Unicredit , al sedicesimo posto con deal per 2,68 miliardi, seguito da Banca Imi al diciottesimo (2,49 miliardi).

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below