December 21, 2017 / 4:28 PM / 7 months ago

PUNTO 1-Banca Carige, dopo inoptato aumento capitale sottoscritto al 71%

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 21 dicembre (Reuters) - A seguito dell’offerta dei diritti inoptati, l’aumento di capitale di Banca Carige risulta sottoscritto al 71% per un controvalore di 353,7 milioni di euro.

Lo dice una nota della banca ricordando che le azioni restanti, pari a circa il 29% dell’offerta, saranno sottoscritte da Equita Sim per conto dei sub-garanti di prima allocazione (per 120 milioni) e a seguire dal consorzio di garanzia e da Equita Sim per conto dei sub-garanti proporzionali su base “pari passu”.

Malacalza Investimenti ha il diritto prioritario rispetto a Equita Sim e al consorzio di garanzia di sottoscrivere le azioni inoptate fino a raggiungere il 28% post aumento dal 17,6% attuale.

Restano quindi 144,4 milioni di euro da sottoscrivere. Poco più di un terzo sarebbe appannaggio di Malacalza in caso acquistasse tutte le azioni necessarie a salire fino al 28%.

Equita Sim ha sottoscritto accordi di sub-garanzia di prima allocazione con quattro soggetti tra cui l’azionista Gabriele Volpi, che punta a salire dall’attuale 6% al 9,99% e Credito Fondiario.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below