December 20, 2017 / 6:07 PM / 6 months ago

Amazon non si presenta a incontro con sindacati, sciopero ultime due ore turno

MILANO, 20 dicembre (Reuters) - Amazon non si è presentata all’incontro con i sindacati in programma stamani in prefettura a Piacenza e i lavoratori hanno deciso di proclamare uno sciopero immediato per le due ultime ore di lavoro del turno.

E’ quanto riferiscono i sindacati in una nota.

“Questa mattina eravamo regolarmente dal Prefetto di Piacenza dopo aver acconsentito all’ennesima richiesta di spostare l’incontro con Amazon e l’azienda non si è presentata all’appuntamento”, spiega in una nota Fiorenzo Molinari, segretario della Filcams Cgil di Piacenza, che insieme ai colleghi di Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ugl Terziario doveva incontrare Amazon davanti al prefetto Maurizio Falco.

A complicare un quadro che ha portato i lavoratori a dichiarare lo sciopero immediato e interrompere il lavoro per le ultime due ore del turno, imbastendo un presidio di fronte ai cancelli della società a Castel San Giovanni (Pc), anche il fatto che “Amazon non voleva far entrare i sindacati in azienda per svolgere assemblee già concordate” e il cui ingresso è stato poi garantito dalle forze dell’ordine, spiega il sindacalista.

“Di fatto Amazon dimostra di voler giocare in un campo senza regole in cui l’unica legge che vige è quella del più forte”.

Anche il segretario di Fist-Cisl Pierangelo Raineri definisce “inqualificabile l’atteggiamento del colosso dell’e-commerce”.

“E’ necessario che Amazon assuma un ruolo di responsabilità sociale e apra al confronto con le rappresentanze dei sindacati sull’organizzazione del lavoro riferito a turnazioni, orari e flessibilità e sul salario variabile legato ai risultati aziendali, tematiche da ricondurre nell’ambito di una contrattazione integrativa di settore”.

Molto duro Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, che si dice pronto a sostenere i lavoratori che volessero iniziare a scioperare sotto le festività.

“Se i vertici della multinazionale si sentono ‘sotto pressione’ tanto da evitare vigliaccamente un incontro con i sindacati, che poteva essere risolutivo, di sicuro si va ulteriormente a inasprire il rapporto con i propri dipendenti, già ampiamente compromesso”, si legge in una nota. “Chiediamo risposte concrete dall’azienda (...) E se questo vuol dire iniziare a scioperare, anche sotto le festività, l’Ugl sarà al fianco dei dipendenti per salvare e tutelare la loro dignità con l’obiettivo di ottenere delle condizioni di lavoro più umane”.

Per Amazon Italia, che al momento non ha risposto ad una richiesta di commento, i salari dei dipendenti sono tra i più alti del settore logistica, e i lavoratori hanno a disposizione alcuni benefit, tra cui un’assicurazione medica privata.

Lo scorso 24 novembre, in occasione dei super sconti del Black Friday, i lavoratori della sede di Castel San Giovanni hanno proclamato uno sciopero legato ai bonus e all’organizzazione del lavoro. Il 7 dicembre una task force di 11 ispettori del lavoro ha visitato la sede della società per verificare il rispetto delle norme di tutela dei rapporti di lavoro e di legislazione sociale nei confronti dei dipendenti.

Ilaria Polleschi Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below