November 24, 2017 / 10:03 AM / 7 months ago

BUZZ-BORSA-Mediaset strappa, nuove voci su pace con francesi, accordo con Timvision

MILANO, 24 novembre (Reuters) - ** Mediaset è in deciso rialzo in borsa con forti volumi sulle nuove indiscrezioni di stampa di un accordo imminente con Vivendi per porre termine al contenzioso in corso a causa della mancata acquisizione della pay tv Premium da parte dei francesi lo scorso anno.

** Secondo Il Messaggero, il Ceo di Tim sarebbe a Milano per discutere con i legali del Biscione una bozza di term sheet che prevede la fornitura di contenuti da parte di Mediaset alla jv Timvision (Tim-Canal Plus) con pagamento di minimi garantiti per 100 milioni l’anno per sei anni. Sempre secondo l’articolo in discussione ci sarebbe anche una compensazione in contanti da 700 milioni per la mancata finalizzazione del contratto per rilevare tutta Premium da Mediaset.

** Un broker italiano rileva che, se fossero prese per certe le indiscrezioni riportate, la nuova valutazione di Mediaset sarebbe intorno ai 4 euro per azione anche se non è facile valutare l’attendibilità. Per Banca Akros, uno scenario con un contratto di 600 milioni “offre ulteriore upside”, senza contare l’eventuale generosa compensazione per il contenzioso su Premium. E su questo aspetto, secondo il broker italiano, “il pagamento cash di 700 milioni senza contropartita non sembra per Vivendi un’operazione facilmente giustificabile nei confronti dei suoi azionisti”.

** Da settimane si intensificano indiscrezioni sull’ipotesi di un accordo che dovrebbe arrivare prima dell’udienza sulla causa civile fissata al Tribunale di Milano il prossimo 19 dicembre sulla richiesta danni per la mancata acquisizione di Premium da parte di Vivendi. L’unica posizione ufficiale del Biscione risale allo scorso 7 novembre quando, in occasione della presentazione dei risultati del trimestre, il Cfo Marco Giordani confermò che nessuna bozza di accordo era giunta all’attenzione del Cda e che l’azienda era aperta a un accordo commerciale con Tim-Canal Plus. Una fonte vicina al dossier sottolinea che al momento non c’è nulla di concreto e che, ovviamente, sono i francesi che hanno fretta di chiudere il contenzioso.

** Intorno alle 11,00 il titolo balza del 5,4% a 3,24 euro sotto i massimi toccati in avvio quando ha toccato quota 3,30 euro. Intensi i volumi pari a 12,8 milioni, ben sopra la medi aa 30 giorni di 5,3 milioni.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below