November 20, 2017 / 12:40 PM / 10 months ago

PUNTO 1-Rwe, opzioni per uscita da Innogy includono accordo con Enel - fonti

(Aggiunge dichiarazioni, dettagli e contesto)

di Stephen Jewkes e Andrés González e Arno Schuetze

MILANO/FRANCOFORTE/MADRID, 20 novembre (Reuters) - RWE sta considerando come ridurre la propria partecipazione da 16,8 miliardi di euro nella controllata retail Innogy nell’ambito di un accordo che potrebbe coinvolgere Enel, dicono alcune fonti bancarie.

RWE la scorsa settimana ha detto che non ci sono ragioni per cedere la propria partecipazione pari al 76,8% di Innogy.

Il gruppo tedesco sta però considerando diversi scenari su una possibile cessione, totale o parziale, e a un certo punto ha avuto colloqui con Enel, ha detto una fonte.

“Abbiamo già detto diverse volte che abbiamo in corso colloqui con diverse parti su diverse questioni”, ha detto una portavoce Rwe, interpellata sulla vicenda Innogy. “Non commentiamo speculazioni di mercato”.

L’adviser di RWE sulle opzioni strategiche è Bank of America Merrill Lynch, tra quelli di Enel c’è JP Morgan.

“Abbiamo detto diverse volte di avere colloqui con molti soggetti di mercato su diversi argomenti. Non commentiamo speculazioni di mercato”, ha detto una portavoce di RWE.

Innogy, Bank of America Merrill Lynch, Endesa e JP Morgan non hanno voluto commentare.

Enel, ha detto una portavoce in merito a Innogy, ha ricevuto proposte da banche di investimento.

“Ogni volta che una banca ci porta qualcosa da guardare lo riceviamo. Ma ciò non significa che ci interessi o che ci siano colloqui in corso”.

Un possibile accordo con Enel è l’ultimo scenario per Innogy dopo che alcune fonti quest’anno hanno detto che RWE e la francese Engie avevano studiato uno scambio azionario in base al quale RWE avrebbe ceduto una parte o tutta la sua quota in Innogy per una quota di minoranza in Engie.

Una delle fonti ha detto che Enel potrebbe usare la controllata spagnola Endesa come veicolo per acquistare un terzo di Innogy. In base alla normativa tedesca, questo farebbe scattare un’offerta per l’intero gruppo.

RWE potrebbe poi usare un altro terzo in Innogy per sottoscrivere un aumento di capitale da parte di Enel, ha aggiunto la fonte.

Questo mese l’AD di Enel Francesco Starace ha detto che il suo gruppo “è destinato” a fare acquisizioni come unica strada per accrescere il core business della distribuzione.

A una domanda specifica su Innogy, Starace ha risposto che c’è attenzione per tutto ma “questo non significa che compreremo”.

In precedenza Starace aveva detto di aver visto accordi tra grandi utility in Europa distruggere valore per gli azionisti.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below