10 novembre 2017 / 11:59 / tra 14 giorni

Unipol tifa perché aumento Carige vada in porto, nulla di più - Cimbri

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Unipol segue con attenzione l‘evoluzione del piano di rilancio di Banca Carige dopo aver aderito al piano di conversione dei bond subordinati in bond senior nell‘ambito del più ampio rafforzamento patrimoniale della banca fino a 560 milioni.

Lo ha detto l‘AD Carlo Cimbri nella conference call sui conti trimestrali rispondendo a chi gli chiedeva se la compagnia volesse convertire una parte dei bond in azioni, come previsto dal piano di rafforzamento di Carige.

“Abbiamo un‘esposizione su Carige esigua nell‘ordine di 50 milioni derivanti da subordinati che avevamo sottoscritto anni fa. Abbiamo poi aderito al piano Lme. Questo abbiamo fatto e questo è”, ha detto Cimbri.

“Visto che siamo nell‘epoca del bail-in non ti puoi esimere dal seguire con attenzione la possibile evoluzione e i rischi che possono derivare. Tifiamo con grande energia affinché vada in porto lo sforzo che la banca sta portando avanti per realizzare un aumento da 500 milioni che è un elemento chiave del suo rilancio”, ha aggiunto.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below