October 31, 2017 / 6:12 PM / 10 months ago

Intesa SP, su Npl probabile che si possa fare meglio di piano -Gros-Pietro

TORINO, 31 ottobre (Reuters) - Intesa Sanpaolo potrebbe far meglio di quanto previsto dal piano concordato con la Bce sui non performing loan (Npl).

Lo ha detto il presidente dell’istituto Gian Maria Gross-Pietro a margine di un evento.

“L’obiettivo dell’addendum è la riduzione del peso degli Npl, noi lo stiamo facendo sulla base del piano concordato con la Bce che è valido fino al 2019” ha detto Gross-Pietro in merito alle nuove proposte della Banca centrale europea sul trattamento dei crediti deteriorati.

“E’ probabile che si possa fare meglio, visto l’andamento dell’economia molto buono. Vedremo”, ha concluso.

Le linee guida della Bce, poste in consultazione, prevedono, per i nuovi flussi di deteriorati, un calendar provisioning differenziato per i prestiti garantiti e quelli senza garanzie, che vanno coperti al 100% rispettivamente in sette e due anni.

(Gianni Montani)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below