October 31, 2017 / 4:47 PM / 8 months ago

CVA lavora a Ipo con Mediobanca e Credit Suisse, vista in sem2 2018 - fonti

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - Compagnia Valdostana delle Acque (CVA) va avanti con il processo di quotazione e punta a sbarcare in Borsa nel 2018 anche se, a causa delle recenti vicende politiche e delle polemiche sulla privatizzazione dell’azienda, il debutto a Piazza Affari potrebbe slittare nel secondo semestre del prossimo anno, invece che nei primi mesi del 2018 come inizialmente previsto.

La società, controllata da Finaosta, che a sua volta fa capo alla regione Val d’Aosta, ha scelto Mediobanca e Credit Suisse come global coordinator dell’Ipo, secondo quanto riferiscono due fonti vicine alla situazione, confermando indiscrezioni stampa.

CVA, attiva nella produzione di energia da fonti rinnovabili, per la maggior parte attraverso impianti idroelettrici, potrebbe mettere sul mercato circa il 35% del gruppo, in modo da riuscire ad entrare nello Star, aggiunge una fonte.

A livello consolidato, nel 2016 il gruppo ha registrato ricavi per circa 1,043 miliardi rispetto ai 1,145 miliardi di un anno prima e ai 1,205 miliardi del 2014, come conseguenza dei minori volumi di energia prodotta, della riduzione dei prezzzi e dalla persistente scarsità delle risorse idriche. L’Ebitda è sceso a 122 milioni dai 163,9 del 2015 e dai 155,1 milioni del 2014.

L’indebitamento finanziario netto a fine 2016 ammontava a 26 milioni.

Nella relazione che accompagna il bilancio, pubblicato quest’estate, l’utility spiega che lo scorso anno il mercato è stato contrassegnato dalla riduzione dei prezzi medi di cessione dell’energia, dalla loro volatilità, dalla stagnazione dei consumi, dagli importanti investimenti nella produzione da fonti rinnovabili che hanno portato a un eccesso di capacità produttiva. “A tali fattori si è aggiunta la scarsità della risorsa idrica”, si legge nel documento.

Nella relazione si spiega che la società, per affrontare queste sfide, punta a trasformare il modello di business, proseguendo la diversificazione delle fonti energetiche, aumentando le quote di eolico e di voltaico, e sviluppando la parte di distribuzione e vendita. L’Ipo aiuterà quindi a perseguire questi obiettivi, conclude la relazione.

Lo scorso 10 ottobre il presidente della Valle d’Aosta Pierluigi Marquis si è dimesso ed è stato nominato al suo posto Laurent Vierin. Nel 2018 si terranno le elezioni regionali.

(Elisa Anzolin)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below