October 11, 2017 / 10:36 AM / a year ago

PUNTO 1-Retelit, no trattative formali con F2i, solo contatti, titolo corre

(Aggiunge fonti, background, dettagli, aggiorna andamento titolo)

MILANO, 11 ottobre (Reuters) - Retelit non ha in corso trattative formali con F2i.

E’ quanto precisa una nota della società attiva nei servizi dati e infrastrutture nel mercato delle telecomunicazioni.

Tra i due soggetti, aggiunge il comunicato, sono in corso “contatti informali che rientrano nell’ambito del normale confronto tra gli operatori del settore”.

Oggi Il Sole 24 Ore ha scritto che il fondo infrastrutturale “starebbe ragionando su un possibile merger” con Retelit.

Secondo quanto riferisce una fonte vicina alla situazione, Retelit “è uno dei dossier allo studio” del fondo guidato da Renato Ravanelli.

Un’altra fonte dice che il cda di Retelit non ha ricevuto alcuna proposta formale da F2i e che non è prevista, al momento, la convocazione di una riunione del consiglio sul tema.

Una terza fonte conferma che ci sono stati contatti tra i vertici dell’azienda e il fondo, “ragionamenti” normali tra operatori del settore.

Le indiscrezioni di stampa sostengono che 2i Fiber, il braccio di F2i nelle tlc (partecipato al 20% da Marguerite), entrerebbe nel capitale di Retelit tramite un aumento riservato.

L’azienda guidata dall’AD Federico Silvano Mario Protto (Dario Pardi è il presidente) andrebbe ad ingrandire il puzzle delle tlc che F2i sta costruendo e che, al momento, è composto da Infracom, Mc-Link e KpnQwuest Italia.

Retelit è governata da un patto parasociale, che riunisce il 18,12% del capitale, siglato nel dicembre 2014 da Selin Spa (8,35%), società che fa capo ad Holger Van Den Heuvel, e da HBC, La Società Privata, Alberto Pretto, Luca Pretto e Laura Ziggiotto (9,77%).

Fuori dal patto Bousval SA, veicolo controllato da Libyan Post Telecommunications Information Technology Company (Lptic), che ha in pancia il 14,37% del capitale. La presenza del fondo sovrano libico nel capitale di una società attiva in un settore ritenuto strategico in passato ha sollevato perplessità e messo Retelit nel mirino della politica.

Retelit ha chiuso il primo semestre con ricavi pari a 30,1 milioni, un ebitda di 10,9 milioni e un utile netto di 4 milioni.

Due giorni fa Retelit ha partecipato alla Star Conference, a Londra. Nella presentazione, pubblicata sul sito, viene posto l’accento sull’infrastruttura di cavi in fibra ottica, che copre circa 10.000 chilometri, nonché sull’impatto che avrà sul settore nei prossimi anni il piano di investimenti per la digitalizzazione dell’Italia. Retelit, attravero la controllata e-via (in un consorzio con Eds ed Eolo), ha partecipato alle prime due gare di Infratel, aggiudicate ad Open Fiber.

Retelit, si legge nel documento, punta ad incrementare la quota nel mercato della fibra in Italia (stimato in 1,014 miliardi nel 2017) al 2,5-3% dal 2%.

Il business plan al 2021 prevede che l’anno in corso vada in archivio con ricavi pari a 60-63 milioni e un ebitda di 20-23 milioni.

Attorno alle 12,20, Retelit balza del 7,39%, a 1,4830 euro, dopo aver toccato un massimo di 1,4980 euro. Volumi straordinari: sono passati di mano oltre 8 milioni di pezzi, contro una media dell’intera seduta di 1,333 milioni negli ultimi trenta giorni.

I soggetti citati non hanno voluto commentare o non è stato possibile avere un commento.

(Massimo Gaia)

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below