October 9, 2017 / 10:01 AM / a year ago

BUZZ BORSA-Banche italiane deboli, pesano parole Mersch e timori su norme Bce per Npl

** Banche italiane in calo dopo un avvio positivo, con l’indice settoriale in flessione dello 0,35% a fronte di un andamento piatto di quello europeo. UBI e BANCO BPM perdono più dell’1%, BPER cede il 2,4%. Ribassi più contenuti per UNICREDIT e INTESA SP.

** Secondo i trader il settore risente delle dichiarazioni di Yves Mersch, che rafforzano le indiscrezioni stampa su un approccio ancor più rigido della Bce in tema di Npl: il Financial Times scrive oggi che le nuove norme proposte dai regolatori europei sui livelli di patrimonio necessari a fronte di nuovi crediti deteriorati potrebbero essere estese anche allo stock esistente di Npl.

** Il consigliere della Bce Mersch ha sottolineato stamani da Milano che una veloce riduzione dei rischi legati alla massa di crediti deteriorati nel sistema bancario europeo è necessaria per il completamento dell’unione bancaria e in questo contesto la banca centrale rimane ancora preoccupata per lo stock di Npl.

** “Queste notizie e queste dichiarazioni fanno male al settore”, commenta un trader. Un altro dice che “non c’è niente di nuovo” e che “la sorpresa è solo per chi pensava che sarebbe stata una passeggata”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below