October 3, 2017 / 6:11 PM / a year ago

Cdp non esclude ingresso in Telecom con golden power - Costamagna

ROMA, 3 ottobre (Reuters) - Cassa depositi e prestiti è concentrata su Open Fiber ma potrebbe considerare un ingresso in Telecom Italia qualora il governo lo chiedesse esercitando i poteri speciali.

Lo ha detto il presidente di Cdp Claudio Costamagna. “Open Fiber resta la nostra priorità ma se il governo ci chiedesse di entrare in Telecom esercitando la Golden Power, noi guarderemmo per capire se è vantaggioso o meno. Non abbiamo nessun tipo di preconcetto”, ha detto Costamagna ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

Open Fiber è una società controllata da Cdp e Enel che ha l’obiettivo di cablare l’Italia.

Il governo sta valutando se usare i poteri speciali riservati per i settori strategici ritenendo che Vivendi non abbia comunicato di detenere il controllo di fatto in Telecom Italia.

Nei mesi scorsi è circolata l’ipotesi che Open Fiber unisse la propria rete a banda larga a quella di Telecom.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below