September 29, 2017 / 9:44 AM / a year ago

PUNTO 3-Carige offre 30/100 per Tier1, 70 per Tier2, bond si allineano

(Aggiunge fonte su Unipol, aggiorna quotazioni)

MILANO, 29 settembre (Reuters) - I bond subordinati di Carige si allineano sul mercato, per lo più al rialzo, alle condizioni dell’operazione di scambio (liability management exercise - Lme) con nuovo debito senior approvate dal Cda dell’istituto nell’ambito del proprio piano di rafforzamento patrimoniale.

In base a quanto comunicato in una nota, Carige offre bond senior di nuova emissione, con durata 5 anni, cedola annuale fissa del 5% e prezzo di 100 a chi deciderà di aderire all’offerta consegnando bond subordinati, il cui valore nominale ammonta a 510 milioni di euro.

Il prezzo di scambio è fissato in 30 centesimi per i possessori del bond Tier1 di Carige perpetuo cedola 8,338% da 160 milioni e in 70 centesimi per i possessori dei tre titoli lower Tier2 giugno 2018 (tasso variabile), settembre 2020 (tasso fisso) e dicembre 2020 (tasso fisso), rispettivamente da 100, 50 e 200 milioni di euro.

Il prezzo di scambio scende a 25 per il Tier1 e a 65 per i tre lower Tier2 nel caso che la consegna dei titoli avvenga dopo la cosiddetta ‘early instruction deadline’ ovvero, si legge nella nota, la data che cade entro sette giorni lavorativi dall’avvio dell’Lme, fissato su oggi.

L’operazione di scambio dovrebbe concludersi entro la prima decade di novembre, in ogni caso prima del lancio dell’aumento di capitale da 560 milioni (di cui 60 eventualmente riservati ai portatori dei titoli subordinati oggetto dell’Lme) che dovrà essere eseguito entro fine anno per almeno 500 milioni.

CAPITAL GAIN

Nel caso di adesioni complete all’offerta, i subordinati verrebbero convertiti in senior per un importo complessivo di 293 milioni, con un capital gain dunque di 217 milioni sui 510 totali di valore nominale. Considerando i prezzi di scambio post ‘early instruction deadline’, il valore dei senior convertiti scenderebbe a 242,5 milioni, per un capital gain che potrebbe arrivare a 267,5 milioni.

Tutti i subordinati coinvolti sono bond istituzionali, non rivolti a investitori retail. Tra i soggetti che detengono tali titoli figurano Generali (per 80 milioni), Intesa Sanpaolo (50 milioni) e Unipol (75 milioni).

La compagnia bolognese è orientata ad aderire all’offerta di scambio, secondo quanto riferito da una fonte vicina al gruppo. Al momento non si hanno indicazioni sulle intenzioni degli altri due grandi bondholder.

“Rispetto a quello che si ventilava ieri quando giravano voci di conversione a 20 e 60 così va meglio, dovrebbe essere abbastanza okay”, commenta un trader obbligazionario. “Secondo me anche se la cosa è volontaria ci sarà buona adesione ma è mia impressione personale, oltre ai nomi noti, questa carta ce l’ha qualche fondo hedge che l’aveva presa tempo addietro. Dobbiamo vedere meglio la reazione del mercato ma una cedola del 5% non è male”.

BOND SU PREZZI SCAMBIO

Attorno alle ore 16,05, il bond Tier1 sale di oltre 5 punti al prezzo di 32,79/35,21.

Il bond giugno 2018 cedola 2,771% è praticamente invariato a 65,00/70,0, il settembre 2020 cedola 5,7% avanza di quasi 10 punti a 64,50/70,50; passa invece in calo, dopo un iniziale movimento in positivo, il bond dicembre 2020 cedola 7,321%, che cede quasi 3 punti a 63,00/65,00.

Kpmg Advisory è advisor finanziario dell’operazione.

RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE

La riuscita del piano di scambio obbligazionario è un tassello fondamentale della più ampia manovra di rafforzamento patrimoniale di Carige da circa un miliardo, che comprende anche l’aumento di capitale e cessioni di asset.

Nel dare l’autorizzazione all’intero piano la Bce ha chiesto che, qualora l’impatto positivo dell’operazione non risulti in linea con quanto previsto, la banca presenti un ulteriore piano di rafforzamento entro il 31 marzo 2018.

Anche le banche che hanno siglato un accordo di pre garanzia (Credit Suisse e Deutsche Bank) sull’aumento di capitale hanno inserito tra le condizioni per la costituzione del consorzio di garanzia vero e proprio “l’esito soddisfacente” del Lme in termini di adesioni.

(Giulio Piovaccari, Andrea Mandalà, Valentina Za)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below