September 6, 2017 / 3:11 PM / 10 months ago

Salini Impregilo, AD: no sorprese in sem2, vede cessioni asset non strategici

ROMA, 6 settembre (Reuters) - La seconda metà dell’anno non riserverà sorprese per il gruppo delle costruzioni Salini Impregilo.

Lo ha detto l’AD del gruppo Pietro Salini, parlando con i giornalisti a margine dell’inaugurazione della nuova scuola donata dalla società a Valfornace, comune in provincia di Macerata, fortemente colpito dal terremoto del Centro Italia nel 2016. L’anno “è iniziato bene, abbiamo segnali di assoluto allineamento rispetto alle previsioni, non abbiamo da questo punto di vista nessuna sorpresa”, ha risposto l’AD ai giornalisti che chiedevano un aggiornamento sulle previsioni per il secondo semestre, secondo quanto confermato da un portavoce.

Il manager ha anche spiegato che il gruppo, dopo il +12% registrato nel primo semestre, si aspetta una “accelerazione nella seconda parte dell’anno [perchè il quel periodo] la parte americana è più attiva e riesce a fare più fatturato, anche per le condizioni meteorologiche”.

Il gruppo fattura il 30% dei ricavi negli Usa.

Salini ha anche aggiunto che il gruppo ha l’obiettivo di “valorizzare asset non strategici per liberare risorse”, ma le cessioni non riguarderanno l’Italia.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below