September 1, 2017 / 6:55 AM / a year ago

Tenaris, no danni gravi ad impianti con Harvey, forse impatto su vendite

1 settembre (Reuters) - Gli impianti in Texas di Tenaris non hanno riportato danni sostanziali come conseguenza del passaggio dell’uragano Harvey.

“Tutti gli impianti di Houston, Freeport e Bay City stanno gradualmente tornando all’operatività”, si legge in un comunicato.

Anche la realizzazione della nuova fabbrica di Bay City sta riprendendo e, come annunciato precedentemente, “la produzione della prima pipeline è posticipata ad ottobre”.

Tenaris sottolinea che il 36% dei 1.320 dipendenti dell’area di Houston è stato costretto a trasferirsi.

La società preannuncia che potrebbe esserci un impatto limitato sulle vendite in Nord America del terzo trimestre come conseguenza dei danni provocati ad Eagleford, dove c’è il centro clienti.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below