July 17, 2017 / 7:21 AM / a year ago

Gas, deludente scoperta per Statoil nell'Artico, anche Eni in licenza

OSLO, 17 luglio (Reuters) - Statoil ha detto di aver scoperto una fonte di gas inferiore alle attese nel mare di Barents, nei pressi del giacimento di Snoehvit.

Nella licenza “Pl 849” Statoil detiene una quota del 50% mentre Eni ne ha una del 30% e la norvegese Petoro una del 20%.

“Stavamo cercando il petrolio e questo non è il risultato che ci aspettavamo”, spiega in una nota Jez Averty, responsabile per Statoil delle esplorazioni in Norvegia e Gran Bretagna.

La scoperta nel pozzo di Blaamann dovrebbe fornire tra i 2 e i 3 miliardi di metri cubi standard di gas recuperabile. Non è stato invece trovato il greggio.

Statoil estrarrà il gas attraverso l’attuale infrastruttura nell’impianto di Snoehvit.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below