June 27, 2017 / 6:24 AM / a year ago

BORSE ASIA-PACIFICO in calo, mancano forti spunti, attesa per Fed

 INDICI                      ORE  8,11    VAR %    CHIUS. 2016
 ASIA-PAC.                   507,00       -0,13    426,67
 TOKYO                       20.225,09    0,36     19.114,37
 HONG KONG                   25.817,78    -0,21    22.000,56
 SINGAPORE                   3.221,69     0,38      2.880,76
 TAIWAN                      10.512,06    -0,02     9.253,50
 SEUL                        2.391,05     0,10      2.026,46
 SHANGHAI COMP               3.181,77     -0,12     3.103,64
 SYDNEY                      5.714,20     -0,10     5.665,79
 MUMBAI                      31.042,56    -0,31    26.626,46
 
    
    27 giugno (Reuters) - Giornata senza spunti significativi per i mercati
azionari dell'area Asia-Pacifico, in leggero calo, mentre il rialzo del dollaro
sullo yen avvantaggia i titoli legati all'export e gli investitori attendono il
discorso della presidente della Federal Reserve Usa Janet Yellen da Londra per
capire se confermerà le previsioni positive sull'economia.
    Alle 8,10 italiane circa l'indice MSCI, di cui non fa parte
Tokyo, segna -0,13% a 507,00 punti. La borsa giapponese ha chiuso invece a
+0,36%.
    Nonostante i minori rendimenti dei bond Usa, il dollaro ha ampliato nella
notte i guadagni e si è assestato a quota 111,84 yen, dopo aver toccato
brevemente il picco di 112,075.
    "L'atmosfera di base non è malvagia, ma per gli investitori è difficile
trovare una direzione in una giornata in cui non ci sono altri spunti importanti
oltre allo yen debole", commentava in corso di seduta Hikaru Sato, senior
technical analyst di Daiwa Securities.
    Intanto, il prezzo del petrolio è salito per il quarto giorno consecutivo,
nonostante i timori per un aumento delle scorte.
    Sui mercati, comunque, c'è un senso generale di cautela, dicono gli analisti
proprio guardando ai prezzi instabili del greggio: "Anche se il ferro grezzo e
il petrolio si stanno stabilizzando, la ripresa non ha forza. Il mercato
azionario Usa resta su un livello alto, ma la performance è a macchia di
leopardo, con i titoli tech in perdita", osserva Masafumi Yamamoto, chief forex
strategist di Mizuho Securities a Tokyo.
    ** SHANGHAI è in calo dello 0,2% nonostante i dati sui solidi
profitti aziendali, mentre gli investitori restano cauti in vista della stagione
dei profitti semestrali, dopo che l'indice delle blue chip ha toccato i massimi
da un anno e mezzo. HONG KONG è piatta. Prada guadagna lo 0,5%.
    ** TAIWAN ha chiuso piatta dopo aver toccato ieri i massimi da 27
anni. Poco mossa anche SYDNEY in una seduta senza spunti significativi.
    ** SEUL è in leggero rialzo grazie sulla speranza di robusti
profitti per il settore tech nel secondo trimestre.
    ** MUMBAI è calo, mentre SINGAPORE è in rialzo grazie al
buon andamento dei titoli finanziari.
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon
"Pagina Italia" o "Panorama Italia"
    Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below