May 30, 2017 / 5:28 PM / a year ago

Nigeria, Senato voto per fermare accordo raffineria Eni in Port Harcourt

ABUJA, 30 maggio (Reuters) - Il Senato della Nigeria ha votato per fermare l’accordo che prevede la concessione alla controllata di Eni nel Paese africano di riparare, operare e mantenere la raffineria di Port Harcourt, sottolineando che l’intesa manca di trasparenza.

Eni era in trattative per lavorare con la società energetica nigeriana Oando sull’intesa, che rientra nel tentativo di aumentare i livelli di raffinazione del Paese membro dell’Opec che dipende dai prodotti petroliferi importati.

I componenti della camera alta del Parlamento hanno votato per appoggiare la mozione portata avanti dal senatore Sabo Mohammed. Adesso il Senato istituirà una Commissione ad hoc per investigare sulla concessione.

Da Eni non è stato possibile ottenere un commento.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below