May 25, 2017 / 3:02 PM / a year ago

Telecom Italia, quota JP Morgan al 5,1%, incluso 1,6% su bond convertibili

MILANO, 25 maggio (Reuters) - La partecipazione effettiva e potenziale di JP Morgan in Telecom Italia (Tim) è pari al 5,144%, che include una quota di bond convertibili con scadenza luglio 2017.

E’ quanto si legge negli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti.

Al 18 maggio, la banca detiene: l’1,906% di diritti di voto riferibili ad azioni; una partecipazione potenziale pari all’1,767%, di cui l’1,633% legata a obbligazioni convertibili con scadenza 24 luglio 2017; opzioni call sull’1,044% con scadenze comprese tra il 23 maggio 2017 e il 12 dicembre 2018; opzione put sullo 0,297% con scadenza il 15 giugno 2017; equity swaps sullo 0,126% con scadenze comprese tra il 31 agosto 2017 e il 14 gennaio 2021.

JP Morgan Securities Plc, nell’estate 2015, ha siglato con Telefonica un contratto di total return equity swap, che prevede per il gruppo spagnolo la possibilità di acquistare, il 19 luglio 2017, una quota compresa tra il 5,395% e il 6,474% di Telecom Italia (Tim) per regolare il bond convertibile in azioni Tim che scade il 24 luglio 2017.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below