May 17, 2017 / 1:59 PM / a year ago

Rai Way, non sono previsti collocamenti di quote eccedenti il 51%-Agrusti

ROMA, 17 maggio (Reuters) - Il presidente di Rai Way Raffaele Agrusti ha detto che non c’è alcuna previsione di mettere sul mercato altre quote azionarie della società degli impianti di trasmissione radio-tv controllata da Rai.

“Oggi non c’è assolutamente nessuna previsione di dismissione di questa percentuale che eccede il 51% (di controllo da parte di Rai)”, ha detto Agrusti rispondendo a una domanda durante un’audizione da parte della commissione di vigilanza parlamentare Rai.

Rai Way è controllata al 64% dal broadcaster pubblico Rai (a sua volta controllata dal Tesoro), ed è quotata in borsa dal novembre 2014. Per legge, il controllo pubblico non può scendere sotto il 51% del suo capitale.

Nei mesi scorsi si è parlato del possibile ruolo di Rai Way nella costituzione di un polo unico nazionale delle torri, con l’acquisizione di Ei Towers, ma a fine aprile lo stesso Agrusti aveva smentito l’esistenza di relazioni con la società controllata dal patron di Mediaset Silvio Berlusconi “in merito a fusioni o altri rapporti societari”.

(Massimiliano Di Giorgio)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”. Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below