16 novembre 2016 / 07:32 / un anno fa

BORSE ASIA-PACIFICO positive su pausa rally dlr, sell-off obbligazionario

INDICE                        ORE  8,20    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                        426,66     0,53       411,31
 TOKYO                         17.862,21     1,10    19.033,71
 HONG KONG                     22.446,66     0,55    21.914,40
 SINGAPORE                      2.814,85     0,62     2.882,73
 TAIWAN                         8.962,22     0,35     8.114,26
 SEUL                           1.979,65     0,62     1.800,75
 SHANGHAI COMP                  3.205,41    -0,05     2.850,71
 SYDNEY                         5.327,67     0,03     5.295,86
 MUMBAI                        26.555,89     0,96    26.117,54
 
    16 novembre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono stabili oggi,
aiutate da una pausa del sell-off obbligazionario a livello globale e del rialzo
del dollaro dopo la vittoria di Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca, come
pure dalla chiusura record di Wall Street.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 guadagna
lo 0,53% a 426,66 punti. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in
rialzo dell'1,1%.
    Il piano di Trump di tagliare le tasse e spingere la spesa in infrastrutture
dovrebbe far aumentare la domanda, mentre le sue proposte di deportare gli
immigrati illegali e imporre tariffe sulle importazioni a basso costo dovrebbero
far crescere l'inflazione.
    Si tratta di prospettive che hanno alimentato l'attesa di un aumento dei
tassi di interesse Usa più rapido del previsto, e hanno fatto salire il
biglietto verde, ma gli investitori stanno ancora valutando quali opportunità ci
saranno con la presidenza Trump.
    "I mercati sono un po' in pausa in questo momento", ha commentato Yoshinori
Shigemi, global market strategist di JPMorgan Asset Management a Tokyo. "Se si
guarda ai mercati Usa, gli investitori stanno aspettando la spesa in
infrastrutture e così via e si stanno spostando all'azionario
dall'obbligazionario".
    ** SHANGHAI ha chiuso in leggero calo sulla debolezza dei settori
industria e materie prime, e nonostante il buon andamento dei titoli It.
    ** Positiva HONG KONG, grazie soprattutto al settore energetico
spinto da un aumento dei prezzi del greggio e al rimbalzo dei titoli tech in
vista del lancio del progetto per collegare i mercati di Shenzhen e Hong Kong.
Prada guadagna il 2,4% circa.
    ** SYDNEY ha chiuso praticamente piatta dopo dati deludenti
sull'aumento delle retribuzioni. 
    ** TAIWAN e SEUL hanno chiuso positive.
    ** SINGAPORE positiva, guidata dal settore energetico.
    
       
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la
parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia".    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below