5 novembre 2015 / 11:15 / tra 2 anni

Bce, a dicembre decisione su eventuale potenziamento 'Qe' - Draghi

MILANO, 5 novembre (Reuters) - La Banca centrale europea deciderà al prossimo meeting di dicembre se il suo attuale programma di acquisto titoli è sufficiente per contrastare il rallentamento dell‘economia globale o se invece c‘è bisogno di potenziarlo.

E’ quanto ha detto il presidente dell‘istituto centrale, Mario Draghi, partecipando all‘inaugurazione dell‘anno accademico dell‘università Cattolica, a Milano.

“Dobbiamo valutare se, a fronte di un indebolimento dell‘economia globale, il programma si dimostrerà efficace anche nel contrastare i venti contrari che potrebbero ostacolare il ritorno alla stabilità dei prezzi nel medio termine”, ha detto Draghi.

“Se saremo convinti che non sarà così, prenderemo in esame i modi attraverso i quali potenziarlo per raggiungere il nostro obiettivo”, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below