26 novembre 2014 / 14:03 / 3 anni fa

PUNTO 3-Legge Stabilità, governo porrà fiducia, tetto a pensioni d'oro

(Aggiorna con votazioni)

ROMA, 26 novembre (Reuters) - Il governo porrà alla Camera la questione di fiducia sulla legge di Stabilità.

Lo ha annunciato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, durante la conferenza dei capigruppo, secondo quanto riferisce una fonte politica.

I voti di fiducia saranno tre su altrettante parti del provvedimento.

L‘approdo in aula è previsto tra domani pomeriggio e venerdì mattina, il via libera di Montecitorio al più tardi domenica 30 novembre.

Tra gli emendamenti che la commissione Bilancio ha approvato ve n‘è uno, a firma del governo, che introduce un tetto alle pensioni più alte per sanare una “falla” contenuta nella riforma previdenziale di fine 2011.

La riforma Fornero permette ad alcune categorie, ad esempio dirigenti pubblici, magistrati e docenti universitari, di restare al lavoro oltre il limite della pensione di anzianità maturando i requisiti per incassare un assegno anche superiore all‘ultimo stipendio.

L‘emendamento cancella questa possibilità e sancisce che “l‘importo complessivo del trattamento pensionistico non può eccedere quello che sarebbe stato liquidato” con le regole precedenti alla riforma Fornero.

Di fatto il governo limita l‘assegno all‘80% dell‘ultimo stipendio per queste categorie.

Il nuovo regime scatta nel 2015 e, chiarisce un subemendamento, si applica anche ai trattamenti pensionistici “già liquidati”.

Un secondo emendamento elimina le penalizzazioni che la riforma Fornero prevede per chi va in pensione prima di aver compiuto i 62 anni, pur avendo maturato i requisiti contributivi.

Il beneficio scatta da gennaio 2015 e sarà valido soltanto per i soggetti che maturano i requisiti di anzianità contributiva “entro il 31 dicembre 2017”.

Finora gli emendamenti votati dai deputati riguardano elementi secondari della manovra.

Sarà durante l‘esame del Senato che governo e maggioranza dovranno sciogliere i nodi ancora sul tappeto: la riformulazione dei tagli da 4 miliardi alle Regioni, la tassazione dei fondi pensione e l‘introduzione di una imposta unica comunale.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below