17 novembre 2014 / 17:28 / tra 3 anni

Banche, Draghi al momento non vede rischi sovravalutazione asset

BRUXELLES, 17 novembre (Reuters) - Occorre mantenere alta la vigilanza sul sistema bancario, ma al momento non si vedono rischi sistematici di sovravalutazione degli asset del settore.

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, in qualità di presidente dello European systemic risk Board (Esrb), in un‘audizione al Parlamento europeo.

Draghi ha comunque espresso preoccupazione per il fatto che l‘attuale politica monetaria espansiva Bce possa produrre un innalzamento dei rischi per la stabilità finanziaria.

Il numero uno della banca centrale ha anche affermato che i rischi di multe, per il settore bancario, dovranno essere computati negli stress test che verranno computati in futuro.

In precedenza, sempre nel corso dell‘audizione al Parlamento europeo ma parlando in qualità di presidente Bce, Draghi ha spiegato che occorrono ulteriori sforzi per rendere uniformi le regole bancarie, citando materie come l‘avviamento o le imposte differite attive.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below