19 dicembre 2013 / 16:04 / 4 anni fa

PUNTO 3-Etihad in trattative con Alitalia - portavoce

* Etihad valuta investimento da 300 mln - fonte politica

* Governo si aspetta una decisione di Etihad prima di Natale

* Ministro Lupi non esclude ritorno in pista di Air France (Aggiorna con nuova dichiarazione Lupi)

di Valentina Consiglio e Praveen Menon

ROMA/DUBAI, 19 dicembre (Reuters) - Etihad conferma per la prima volta ufficialmente che tra la compagnia aerea di Abu Dhabi e Alitalia sono in corso colloqui mentre il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi dice che sarà possibile verificare se Etihad intende investire nell‘aerolinea italiana a giorni.

Una fonte politica vicina al dossier aggiunge che Etihad sta valutando un investimento da 300 milioni di euro ma avverte anche che tutte le opzioni sono ancora sul tappeto compreso un rientro in gioco di Air France.

“Etihad Airways ha colloqui in corso con Alitalia. Non abbiamo altro da dire”, ha detto un portavoce di Etihad.

“Vedremo nei prossimi giorni se ci saranno effettive dimostrazioni di interesse”, ha commentato Lupi.

Fonti vicine alla situazione hanno riferito che Etihad dovrebbe prendere una decisione prima di Natale.

Una fonte finanziaria avverte, tuttavia, che Etihad ha ancora molti punti da chiarire con Alitalia e che in settimana deciderà di continuare una due diligence più approfondita.

Con l‘aumento di capitale deciso in ottobre Alitalia ha raccolto finora 225 milioni di euro a cui si vanno ad aggiungere altri 75 milioni deliberati stanotte dal cda di Poste.

Air France-Klm, principale azionista di Bankitalia, non ha finora sottoscritto l‘aumento - il cui termine scade a fine mese -, il che vedrebbe la sua attuale quota del 25% diluirsi fino al 7% circa.

LUPI: NUMEROSE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

In serata il ministro Lupi ha diffuso una nota “esprimendo soddisfazione per la formalizzazione dell‘interesse di Etihad per Alitalia. E’ un segnale importante che dimostra che la strada intrapresa dal governo due mesi fa per salvaguardare la strategicità del trasporto aereo per il nostro Paese e della sua compagnia storica fosse la strada giusta. La manifestazione di interesse di Etihad conferma la strategicità del nostro Paese, dell‘hub di Roma e di Alitalia per chi voglia competere nei nuovi mercati del trasporto aereo profondamente modificati negli ultimi cinque anni”.

Parlando in precedenza con i giornalisti alla Camera il ministro ha parlato di “numerose manifestazioni di interesse” e ha detto che l‘ambito territoriale più interessato è quello arabo.

“E’ possibile che Air France rientri in gioco, la presenza degli arabi sulle rotte europee la infastidisce, potrebbe ripensarci”, ha detto la fonte politica, confermando i contatti in corso con Etihad per “un impegno da 300 milioni di euro”.

Alitalia ha preferito non commentare.

Il governo - che con l‘operazione Poste è riuscito ad assicurarsi intanto i 300 milioni di euro necessari a non far fallire per ora la compagnia - continua nella sua opera di ricerca di un partner industriale.

Lupi ha detto qualche settimana fa che se Air France vuole rientrare in una seconda fase per contribuire al rilancio di Alitalia deve lavorare per nuovi investimenti, non chiedere solo tagli.

Con la scadenza dei termini per l‘adesione all‘aumento di capitale alle porte, un eventuale rientro di Air France - che ha sempre posto per un suo impegno condizioni molto rigide riguardo alla ristrutturazione del debito e dei costi della compagnia italiana - potrebbe avvenire anche in seguito tramite un aumento di capitale dedicato.

Il piano industriale di Alitalia cui sta lavorando l‘ad Gabriele Del Torchio prevede un taglio del costo del lavoro da 128 milioni di euro ma senza licenziamenti.

- ha collaborato Roberto Landucci da Roma

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below