April 22, 2020 / 11:13 AM / in 4 months

Telecom Italia, ritorno a dividendo segno di normalità - lettera ad azionisti

MILANO, 22 aprile (Reuters) - La decisione del consiglio di amministrazione di Telecom Italia di tornare a distribuire il dividendo ordinario è un segnale di “normalità e stabilità”.

E’ quanto si legge nella lettera agli azionisti firmata dall’amministratore delegato Luigi Gubitosi e dal presidente Salvatore Rossi, pubblicata all’interno della relazione annuale sul bilancio 2019, che l’assemblea sarà chiamata a votare domani insieme, tra l’altro, alla proposta di delibera sul dividendo e alla cooptazione di Rossi e Frank Cadoret nel board.

Un piccolo gruppo di azionisti, CNQuadri, aveva lanciato nei giorni scorsi un appello a rinunciare al dividendo di un centesimo, il primo dal 2013, per destinare le risorse ad investimenti innovativi, preannunciando il proprio voto contrario in assemblea.

L’iniziativa non sembra aver trovato seguito tra altri soci TIM, mentre il gruppo ha confermato la propria politica.

“La riduzione dell’indebitamento, ottenuta grazie ad una gestione efficiente del business, rappresenta l’obiettivo principale e la distribuzione del dividendo non interferisce con questo obiettivo,” si legge nelle risposte ad una domanda di un piccolo azionista pubblicata sul sito di TIM.

Elvira Pollina, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below