February 28, 2020 / 1:13 PM / 4 months ago

MONETARIO-Tassi a brevissimo stabili, mercato scommette su taglio tassi Bce

ROMA, 28 febbraio (Reuters) - Sull’interbancario la parte brevissima della curva dei tassi è stabile poco sopra la ‘deposit facility’ della Bce, con un cuscinetto di liquidità sostanzialmente invariato, mentre i mercati sono sempre più propensi a credere che la Bce taglierà i tassi entro il primo semestre sui timori per il coronavirus.

** “I tassi a brevissimo non hanno subìto cambiamenti, sono quelli più a lungo termine che hanno visto movimenti sull’aspettativa crescente di taglio dei tassi, che si è spostata in pochi giorni da fine anno a metà anno”, commenta un operatore di una tesoreria italiana.

** I futures sul tasso Eonia del mercato monetario datati al meeting di giugno della Banca centrale europea segnalano che ora viene pienamente prezzato un taglio dei tassi di 10 punti base. Solo martedì i mercati davano al 40% la probabilità di un taglio entro giugno.

** Le aspettative di riduzione dei tassi non riguardano, del resto, solo la Bce, ma anche altre banche centrali a partire dalla Fed: i mercati stanno prezzando a circa il 76% — dal 33% di ieri — la probabilità che l’istituto centrale statunitense inizi a tagliare già il mese prossimo, per arrivare a una riduzione di tre quarti di punto entro settembre.

** A spingere i mercati a scommettere su interventi delle banche centrali è la diffusione del coronavirus al di fuori della Cina, in alcuni casi con ritmi di contagio molto alti.

** Crescono i timori per gli effetti negativi dell’epidemia sul Pil in Italia, principale focolaio in Europa. Ma nella zona euro anche la Germania, prima economia del blocco, potrebbe non centrare quest’anno le previsioni di crescita a causa del virus, ha avvertito Bundesbank.

** Ieri, tuttavia, la numero uno della Bce Christine Lagarde ha detto di non aspettarsi ancora dall’epidemia uno “shock duraturo” sull’economia della zona euro.

** Poco dopo le 14, su su General Collateral Italia , il tasso overnight scambia a -0,48%, il tom a -0,4% e lo spot/next a -0,455%.

** Stabilmente intorno ai 1.700 miliardi di euro, secondo calcoli dell’operatore, l’eccesso di liquidità a disposizione delle banche della zona euro.

** Martedì, nella consueta operazione pronti contro termine a sette giorni, la Bce ha assegnato 1,724 miliardi su 1,017 in scadenza, con richieste da 23 banche. Il giorno seguente, nel p/t a tre mesi, l’istituto di Francoforte ha collocato 808 milioni con richieste da 7 banche. (Antonella Cinelli, in redazione a Milano Alessia Pé)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below