October 4, 2019 / 4:40 PM / 2 months ago

Alitalia, potenziali soci preparano cahier de doleance per governo - fonte

ROMA, 4 ottobre (Reuters) - I potenziali investitori che lavorano al salvataggio di Alitalia invieranno a breve al governo una lista delle principali criticità che impediscono di finalizzare l’accordo, sollecitando un maggiore coinvolgimento dell’esecutivo nel dossier.

Lo ha detto una fonte che sta seguendo la vicenda dopo che ieri, nella sede romana di Mediobanca, i top manager di Atlantia, Ferrovie dello Stato, ministero dell’Economia e commissari che gestiscono il vettore si sono incontrati per mettere sul tavolo i molti problemi che non hanno consentito finora di concordare il piano di rilancio, a ridosso della scadenza al momento fissata al 15 ottobre.

Ieri, anche la compagnia statunitense Delta ha partecipato alla discussione in una successiva conference, secondo la fonte.

Le società coinvolte non hanno commentato.

Finora questi potenziali soci, che da luglio discutono per concordare un piano industriale a cui subordinano l’impegno a investire in Alitalia, non hanno trovato un’intesa.

La decisione maturata ieri è stata quindi quella di affidare al governo una sorta di short list dei problemi aperti.

Tra le richieste, spiega la fonte, un maggiore coinvolgimento di Delta — che al momento non è interessata a una quota superiore al 10% — sia nell’immediato che in futuro a sostegno del rilancio.

E’ soprattutto la redditività del piano l’elemento di maggiore criticità. Finora, dice la fonte, sarebbe emerso che il piano presentato - e criticato pubblicamente da Atlantia - consumi cassa per i primi quattro anni in modo decrescente, e non viene indicato un preciso momento di break-even.

Altro elemento critico è la partecipazione di Alitalia all’accordo BlueSkies che Delta ha siglato con AirFrance KLM e Virgin Atlantic sulle rotte nordamericane e che gli americani non vorrebbe ridiscutere, secondo la fonte.

Nella lettera si indicherà inoltre la questione degli esuberi non ancora quantificati, aggiunge la fonte.

Altri temi che verranno evidenziati sono la stima del capitale circolante di Alitalia, che i potenziali acquirenti si ritroveranno al momento dell’eventuale ingresso nella compagnia, e la questione di quanto durerà la cassa.

Ipotizzando — con un certo ottimismo — che si arrivi per ottobre a un accordo vincolante dei soci futuri, serviranno altri due/tre mesi per chiudere i contratti e firmare. La questione ancora aperta è se per allora Alitalia avrà ancora soldi per volare.

La lunga lista di problemi lascia sottintendere che la scadenza di metà ottobre per la presentazione del piano sia troppo imminente per poter essere onorata.

Che la situazione non sia facile lo ha ammesso lo stesso presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. “Per Alitalia la situazione è complicata, faremo il possibile per assicurare alla compagnia di poter rivolare ad ali spiegate”, ha detto rispondendo ai giornalisti da Assisi.

“Il governo è stato molto chiaro sin dall’inizio. Alitalia è una questione, Autostrade è un’altra. La commistione per noi è inaccettabile”, ha poi aggiunto.

Il riferimento è al contenuto di una lettera che Atlantia ha inviato al ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli in cui — secondo gli stralci non smentiti pubblicati da La Repubblica — avrebbe posto tra gli elementi ostativi all’investimento in Alitalia anche la questione aperta del rischio di una revoca della concessione, legata all’iniziativa del governo dopo il crollo del ponte Morandi di Genova nell’agosto del 2018.

Sul fronte sindacale, Fnta ha chiesto un incontro al minsitro Patuanelli, confermando lo sciopero di piloti e assistenti di volo convocato per domenica 9 ottobre

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below