September 25, 2019 / 4:17 PM / 2 months ago

PUNTO 1-EssilorLuxottica vede crescita ricavi "mid-single-digit" al 2023

* Gruppo conferma sinergie da fusione Essilor-Luxottica

* Vede crescita organica ricavi leggermente superiore a mercato

* Titolo in calo a Parigi (Aggiunge andamento titolo, commento analista)

MILANO/PARIGI, 25 settembre (Reuters) - In un contesto promettente per l’intero settore dell’occhialeria, il leader di mercato EssilorLuxottica si aspetta nei prossimi anni un incremento delle vendite nell’area del 5% annuo e un andamento simile o leggermente migliore degli utili.

Da quanto emerge dalle slide di presentazione del Capital Market Day, l’atteso incontro con la comunità finanziaria in corso in queste ore a Londra, il gruppo nato un anno fa dalla fusione della francese Essilor con l’italiana Luxottica punta al 2023 a una crescita dei ricavi “mid-single-digit” a cambi costanti e senza “acquisizioni strategiche”.

L’incremento dell’utile netto adjusted dovrebbe essere pari a 1/1,5 volte la crescita dei ricavi; quello dell’Ebit adjusted dovrebbe essere pari a 1-1,4 volte l’aumento dei ricavi.

EssilorLuxottica ha detto di essere al passo con gli obiettivi di sinergie, pari a 420-600 milioni in termini di Ebit. Questo target è indicato nelle slide per il biennio 2022-2023, mentre per il periodo 2019-2021 le attese sono tra i 300 e i 350 milioni.

Il titolo ha chiuso a Parigi in calo del 2,87% a 128,8 euro.

In un primo commento a caldo sui dati finanziari annunciati, Morgan Stanley sottolinea che, come nelle attese del broker, il target delle sinergie non è stato alzato, anche se la tempistica annunciata per la loro realizzazione potrebbe risultare più veloce di quanto previsto dal mercato.

Per questo Morgan Stanley si aspetta un piccolo innalzamento delle stime degli analisti per il 2020 e il 2021. “Se il mercato dovesse essere deluso dal mancato miglioramento delle sinergie di medio termine, la vedremmo come opportunità di acquisto” perché la creazione di valore potrebbe crescere nel tempo, conclude il broker che ha recentemente alzato il titolo a “overweight”.

Le sinergie sono il cuore dell’integrazione da 48 miliardi di euro tra Essilor, primo produttore al mondo di lenti noto per il marchio Varilux, e Luxottica, leader globale delle montature con brand come Ray-Ban, Oakley e Persol.

L’operazione, presentata come fusione tra pari, è stata annunciata a inizio 2017 ed è diventata efficace lo scorso primo ottobre. Aspre tensioni tra i due numeri uno, Leonardo Del Vecchio e Hubert Sagnieres, hanno alimentato i timori del mercato sulla capacità di esecuzione del progetto, anche se una tregua raggiunta lo scorso maggio e l’annuncio a luglio dell’acquisizione della catena retail GrandVision hanno rinfrancato il sentiment degli investitori.

Resta l’attesa per un nuovo Ceo, la cui nomina è prevista entro il 2020.

A fine agosto, Reuters ha riferito dell’ingresso nel capitale del fondo attivista Third Point, che potrebbe tornare a insistere sui temi della governance nel caso non vedesse i risultati attesi.

Secondo le slide pubblicate oggi, il settore dell’eyecare e dell’eyewear dovrebbe crescere del 3-4% l’anno nei prossimi dieci anni e nel tempo potrebbe in potenza arrivare fino a 300 miliardi di euro dagli attuali 100 miliardi. Nella sola Cina, dagli 11 miliardi del 2018, il mercato potrebbe crescere del 6-8% l’anno fino al 2025 ma il suo pieno potenziale potrebbe arrivare a 66 miliardi di euro.

La crescita di EssilorLuxottica, che nel 2018 aveva un fatturato di 16,2 miliardi (+3,2%), sarà guidata dalle sinergie originate dalla fusione tra Essilor e Luxottica e dall’espansione nei mercati a maggiore crescita, che saliranno dall’attuale 20% al 25% dei ricavi totali, si legge nelle slide.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below