September 4, 2019 / 3:47 PM / 3 months ago

Nasce il secondo governo Conte: i ministri

ROMA, 4 settembre (Reuters) - Il premier Giuseppe Conte ha sciolto questo pomeriggio la riserva, accettando l’incarico di formare il nuovo governo conferitogli il 29 agosto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il giuramento dei ministri dell’esecutivo M5s-PD, nel quale entra un esponente della sinistra di Leu, è fissato per domani mattina alle 10 al Quirinale. Ecco i nomi e i profili dei titolari dei principali dicasteri:

MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Il ministero dell’Economia viene affidato all’europarlamentare Pd Roberto Gualtieri, presidente della commissione Affari economici e monetari del parlamento europeo. Gualtieri, 53 anni, sarà in prima linea nel negoziato sulla prossima legge di bilancio con Bruxelles.

MINISTERO DELL’INTERNO

Alla guida del dicastero rimasto per 14 mesi in mano al leader della Lega Matteo Salvini andrà Luciana Lamorgese, funzionario senza affiliazione politica che dal 2017 al 2018 ha ricoperto la carica di prefetto di Milano. Lamorgese, 66 anni da compiere la prossima settimana, è stata capo di gabinetto del Viminale dal 2013 al 2017.

MINISTERO DEGLI ESTERI

Alla Farnesina siederà il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. L’ormai ex vicepremier abbandona la guida dei ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico, rimasti però in mano ai pentastellati. In un post pubblicato su Facebook, Di Maio elenca le priorità della sua azione di governo, mettendo al centro l’attenzione ai rapporti con l’Africa e con le economie emergenti, oltre che al fenomeno delle migrazioni.

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Al Mise andrà Stefano Patuanelli, capogruppo dei 5 Stelle al Senato nella prima parte di legislatura. L’ingegnere originario di Trieste è al primo mandato da parlamentare, si troverà davanti numerose crisi industriali, tra cui quella dello stabilimento Whirlpool a Napoli. Patuanelli dovrà inoltre sovrintendere alla costruzione della nuova Alitalia, alla quale prenderanno parte Ferrovie dello Stato, Delta e Atlantia.

Di seguito gli altri nomi:

Federico D’Incà (5 stelle), Rapporti col Parlamento

Paola Pisano (5 stelle), Innovazione tecnologica e digitalizzazione

Fabiana Dadone (5 stelle), Pubblica amministrazione

Francesco Boccia (PD), Affari regionali

Giuseppe Provenzano (PD), Sud

Vincenzo Spadafora (5 stelle), Politiche giovanili e Sport

Elena Bonetti (PD) Pari opportunità e famiglia

Enzo Amendola (PD) Affari europei

Alfonso Bonafede (5 stelle), Giustizia

Lorenzo Guerini (PD), Difesa

Teresa Bellanova (PD), Agricoltura

Sergio Costa (5 stelle), Ambiente

Paola De Micheli (PD), Infrastrutture e Trasporti

Nunzia Catalfo (5 stelle), Lavoro

Lorenzo Fioramonti (5 stelle), Istruzione

Dario Franceschini (PD), Beni culturali con delega al turismo

Roberto Speranza (LEU), Salute

Riccardo Fraccaro (5 stelle), sottosegretario Presidenza del Consiglio dei Ministri

Reporting by Angelo Amante

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below