May 22, 2019 / 7:20 AM / in a month

Fed potrebbe tagliare tassi se inflazione continua a deludere - Bullard

HONG KONG, 22 maggio (Reuters) - Un’ulteriore debolezza dell’inflazione potrebbe spingere la Federal Reserve Usa a tagliare i tassi di interesse anche se la crescita economica mantiene il proprio slancio.

Lo ha dichiarato oggi James Bullard, presidente della Federal Reserve Bank di St. Louis.

In un discorso preparato per la platea del Foreign Correspondents’ Club (FCC) a Hong Kong Bullard ha sottolineato che il rischio che la Fed non centri l’obiettivo di un’inflazione al 2% e la guerra commerciale sono le due principali sfide per il Federal Open Market Committee (Fomc).

La Fed ha lasciato inviariati i tassi a maggio quando il presidente Jerome Powell ha detto che non c’era un “forte argomento” né a favore di un taglio né di un rialzo del costo del denaro.

Ma Bullard oggi ha detto che “un aggiustamento verso il basso della politica dei tassi anche con condizioni dell’economia reale relativamente buone potrebbe aiutare a mantenere la credibilità del target di inflazione del Fomc andando avanti”.

“Una decisione sui tassi di questo tipo potrebbe diventare un’opzione più attraente se i dati dell’inflazione continuano a deludere”, ha aggiunto.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below