May 15, 2019 / 9:49 AM / in a month

Enel, mandato a banche per bond ibrido scadenza 2080

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Enel ha incaricato un pool di banche di gestire l’emissione di un bond ibrido scadenza maggio 2080, callable in prima battuta dopo sei anni.

Lo riporta Ifr, servizio Refinitiv, aggiungendo che le prime indicazioni di rendimento annuale si attestano a 3,875%-4% e che l’emissione ha un importo atteso pari a 300 milioni di euro.

Le banche incaricate di gestire l’emissione sono Bnaca Imi, Barclays, Bbva, Deutsche Bank, Goldman Sachs, NatWest, Hsbc, Jp Morgan, Santander e UniCredit.

L’emissione ha rating attese ‘Ba1’ per Moody’s, ‘BBB-‘ per S&P, ‘BBB’ per Fitch. Le stesse agenzie valutano Enel ‘Baa2’, ‘BB+’ e ‘A-‘, tutti con outlook stabile. Enel ha inoltre annunciato un’offerta di scambio sui bond in scadenza nel 2075 e (callable dal 2020) e nel 2074 (callable dal 2024).

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below