May 14, 2019 / 8:17 AM / 7 months ago

Exor, morto nella notte Gianluigi Gabetti

ROMA, 14 maggio (Reuters) - E’ morto nella notte a Milano, Gianluigi Gabetti.

L’annuncio è arrivato dalla famiglia.

Il manager, che aveva 94 anni, è stato uno dei più stretti collaboratori di Gianni Agnelli e ha legato la sua carriera al mondo Fiat, dopo un inizio in Olivetti.

Dopo dieci anni presso la Banca Commerciale Italiana nella sua città, Torino, Gabetti entra in Olivetti nel 1959 e nel 1965 viene eletto Presidente della Olivetti Corporation of America.

Nel 1971 l’incontro a New York con Gianni Agnelli che gli propone di rientrare in Italia come direttore generale dell’Ifi, la holding finanziaria della famiglia.

Nel 1993 rinuncia a tale carica e viene nominato Vice Presidente della Fiat e Amministratore Delegato di Exor Group, società lussemburghese. Nel 2004 viene nominato Presidente di Ifi e di Ifil, più tardi diventate Exor spa.

Lasciate tali cariche per limiti di età, è membro della Giovanni Agnelli e C. S.a.p.az. e Presidente d’Onore di EXOR.

Gabetti faceva parte dei Consigli di Amministrazione della Fondazione Agnelli e di Banca del Piemonte.

Era anche Cavaliere del Lavoro, Presidente di Lingotto Musica, Membro del Comitato Esecutivo del Consiglio per le Relazioni tra Italia e Stati Uniti e Life Trustee del Museum of Modern Art of New York.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below