May 3, 2019 / 1:06 PM / in a month

GREGGIO-Prezzi verso calo settimanale su aumento produzione Usa

LONDRA, 3 maggio (Reuters) - I prezzi del petrolio si avviano a segnare un netto calo a livello settimanale in un quadro che vede l’incremento della produzione Usa controbilanciare la flessione di quella in paesi come Iran e Venezuela colpiti dalle sanzioni.

** Intorno alle 15 italiane, i futures sul Brent guadagnano un cent a 70,76 dollari il barile, mentre quelli sul West TexaS Intermediate salgono di 28 cent a 62,09 dollari.

** “Nonostante il sensibile calo nelle forniture dall’Iran e dal Venezuela, oltre a quello di qualche altro paese nel resto del mondo, il gruppo Opec+ dovrà continuare a contenere la produzione per bilanciare il mercato”, scrive in una nota Bjarne Schieldrop, analista di Seb.

** La produzione di greggio statunitense ha raggiunto la settimana scorsa un record di 12,3 milioni di barili al giorno.

** L’aumento della produzione di petrolio da parte degli Stati Uniti ha contribuito a compensare la flessione legata alle sanzioni Usa nei confronti di Iran e Venezuela e ai tagli decisi dall’Opec.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below