April 16, 2019 / 7:59 AM / 2 months ago

Slovenska Elektrane (Enel), vede ritardi in nuovi impianti a Mochovce

BRATISLAVA, 16 aprile (Reuters) - L’utility slovacca Slovenske Elektrarne si aspetta un ulteriore ritardo nel lancio delle nuove unità all’impianto nucleare di Mochovce, con un costo di 270 milioni di euro.

Il primo dei due nuovi impianti da 470 megawatt avrebbe dovuto essere operativo nel secondo trimestre dell’anno, sebbene in una nuova tempistica fornita da Slovenske Elektrarne la società sarà pronta a iniziare a caricare il carburante già in estate.

Ci vorranno almeno otto mesi per portare a termine tutti i test e avere i permessi prima dell’avvio, ha aggiunto la utility slovacca controllata congiuntamente da Enel, il gruppo ceco Eph e lo stato slovacco.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below