February 26, 2019 / 1:00 PM / 7 months ago

Polonia, Salini e Pizzarotti chiedono ulteriori pagamenti per costruzione strade

VARSAVIA, 26 febbraio (Reuters) - Due imprese italiane a cui è stata assegnato il contratto per la costruzione di alcune strade in Polonia, Salini Impregilo e Pizzarotti, hanno chiesto 1,2 miliardi di zloty in più per realizzare il progetto.

A comunicarlo è il Direttorio generale per strade e autostrade nazionali (GDDKiA).

Secondo la GDDKiA, Pizzarotti ha chiesto 766 milioni di zloty in più, mentre Salini 449 milioni.

Nel sistema stradale polacco sono già stati investiti miliardi di euro con lo scopo di portarlo più vicino agli standard dei Paesi occidentali.

“La GDDKiA è sempre aperta al dialogo... Ma non accettiamo generiche richieste di ulteriori finanziamento oltre a somme già concordate”, si legge in un documento ufficiale.

L’ente ha anche reso noto che si sta preparando alla possibilità che le aziende si ritirino dal progetto per essere pronta a selezionare un nuovo contraente il prima possibile.

Salini Impregilo ha preferito non commentare, Pizzarotti non è stata immediatamente disponibile per un commento.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below