February 15, 2019 / 11:59 AM / 4 months ago

Confindustria: governo si impegni con Ue per stop clausole Iva

ROMA, 15 febbraio (Reuters) - Il governo dovrebbe impegnarsi con la Commissione europea a non introdurre nuove clausole di salvaguardia e a coprire una quota sufficientemente ampia di quelle in vigore per restituire credibilità ai conti pubblici italiani.

Lo chiede Confindustria con una nota del suo Centro studi (Csc) ricordando che la sterilizzazione dell’Iva ammonta a 28,8 miliardi tra 2020 e 2021.

“Il ricorso alle clausole di salvaguardia invece di rassicurare istituzioni europee e mercati, motivo per cui erano state introdotte, sta avendo l’effetto di aumentare l’incertezza sui conti pubblici italiani”, sostengono gli industriali.

“Gli obiettivi programmati finiscono, infatti, sistematicamente per non essere raggiunti a causa della sterilizzazione in larga parte a deficit delle clausole. Per questo occorre liberarsi quanto prima di quelle ancora attive in modo da restituire credibilità ai conti pubblici”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below