June 6, 2018 / 6:02 PM / a month ago

Bcc,attuale disciplina dannosa,serviranno 2,5 mld,probabile estero-Bagnai

ROMA, 6 giugno (Reuters) - L’attuale disciplina sulle banche popolari e di credito cooperativo è dannosa e richiederà fondi per 2,5 miliardi di euro che probabilmente arriveranno dall’estero.

Lo ha detto il senatore leghista Alberto Bagnai, interpellato da Reuters dopo che oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha affermato che il governo ha intenzione di porre mano ad una riforma del comparto.

“Non è a rischio la riforma, sono a rischio le Bcc, che dovranno trovare 2,5 miliardi di capitale, a questo punto verosimilmente estero. La riforma realizza quindi il duplice danno di allontanare dal territorio le Bcc (che diventeranno di fatto sportelli di grandi gruppi nazionali o internazionali), e di mettere in mano estera un altro pezzo di sistema bancario italiano”, ha detto Bagnai.

Secondo il senatore leghista, dalla attuale disciplina è immaginabile una riduzione del credito per le imprese.

“Le conseguenze sull’erogazione del credito alle nostre PMI sono facilmente immaginabili”.

(Gavin Jones)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below