June 1, 2018 / 3:59 PM / in 3 months

Reddito cittadinanza costa troppo, meglio potenziare Rei -Boeri

TRENTO, 1 giugno (Reuters) - Il reddito di cittadinanza proposto dal Movimento 5 Stelle è troppo oneroso. Va invece potenziato, con costi molto inferiori, il reddito di inclusione (Rei), che già raggiunge il 50% della platea potenziale.

A dirlo è il presidente dell’Inps Tito Boeri, sottolineando che, a campagna elettorale finita, è il tempo di agire.

“Con il Rei abbiamo raggiunto in pochi mesi il 50% della platea che si voleva raggiungere, ma si può fare ancora meglio, cioè ampliare la platea potenziale. Da giugno si arriverà a circa 2,5 milioni di persone, ma sono ancora poche rispetto ai 4,5 milioni di individui stimati in povertà” ha spiegato. “Abbiamo stimato che sia possibile raggiungere tutti i poveri con 6-7 miliardi di euro, mentre la proposta del Movimento 5 stelle, col reddito di cittadinanza, arriverebbe a 35-38 miliardi” ha aggiunto, parlando al Festival dell’Economia.

Secondo Boeri, il rapporto tra Inps e amministrazioni locali virtuose sarebbe di sostegno al potenziamento del reddito di inclusione.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below