May 29, 2018 / 8:34 AM / 5 months ago

Banche, proseguire con decisione riduzione Npl, in 2018 vendite per 65 mld - Visco

ROMA, 29 maggio (Reuters) - Le banche stanno riducendo l’ammontare dei loro crediti deteriorati (npl) che è però, in rapporto al totale dei prestiti, ancora sopra la media dell’area euro. Deve quindi proseguire la riduzione anche con cessioni, che per il 2018 sono stimate per 65 miliardi.

Lo ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco nelle sue Considerazioni Finali.

“Negli ultimi anni si sono ridotti sia l’esposizione delle banche nei confronti del settore pubblico sia l’ammontare dei crediti deteriorati. La prima è scesa di oltre un quarto, a circa 300 miliardi, rispetto al picco di inizio 2015. Il secondo ha registrato un calo di quasi un terzo al netto delle rettifiche di valore, a 135 miliardi, rispetto alla fine del 2015”, dice Visco, osservando che le coperture al 53% sono a un livello “sensibilmente superiore a quello medio delle principali banche europee”.

Citando dati Bce, Visco osserva che per le banche significative l’incidenza degli Npl sul totale dei crediti “era pari all’11,1% in termini lordi, a fronte di una media del 4,1 per gli altri gruppi significativi dell’area dell’euro; al netto delle rettifiche di valore le incidenze erano pari, rispettivamente, al 5,9 e al 2,4%”.

Il divario, dice il governatore, sebbene ancora consistente, si è ridotto nettamente nell’ultimo biennio.

Le vendite di crediti deteriorati previste per il 2018 raggiungerebbero 65 miliardi per l’intero sistema bancario, dice Bnakitalia.

Secondo i piani presentati lo scorso marzo alla Vigilanza Unica (Ssm) “entro il 2020 i crediti deteriorati dei gruppi significativi italiani arriverebbero quasi a dimezzarsi rispetto al livello di fine 2017; l’incidenza sul totale dei prestiti, al netto delle rettifiche di valore, scenderebbe intorno al 4% per i gruppi significativi; si stima che calerebbe al 5% per l’intero sistema”.

Per le banche minori, le linee guida emanate, che replicano quelle adottate per le grandi banche, richiedono che gli istituti minori varino entro l’autunno, dice Visco, piani ambiziosi ma sostenibili per diminuire significativamente l’ammontare di tali esposizioni.

La redditività resta uno dei problemi più importanti per gli istituti con diversi intermediari, “che hanno ancora una redditività insufficiente”.

Visco è tornato poi a sollecitare aggregazioni tra Bcc per le quali si registra un’incidenza delle esposizioni deteriorate più elevata e un tasso di copertura più basso rispetto alla media di sistema.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Bcc, necessita’ urgente di procedere con aggregazioni, incidenza npl piu’ elevata, tasso copertura piu’ basso - visco Banche, per 2018 previste cessioni crediti deteriorati per 65 mld, npl ratio al netto rettifiche visto al 5% per intero sistema - visco Banche, rischi in imposizione tempi troppo compressi per cessione npl, ma riduzione deve procedere con decisione - visco Banche minori, linee guida bankitalia npl replicano indicazioni ssm per istituti significativi, entro autunno attesi piani per diminuzione esposizioni - visco Banche minori, per un quarto tasso rendimento capitale proprio negativo, risentono di difficolta’ ad ampliare ricavi, minore efficienza operativa - visco Piccole popolari potrebbero beneficiare di meccanismo di protezione istituzionale, sostegno reciproco in fasi difficolta’ - visco

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below