May 22, 2018 / 3:54 PM / a month ago

Ipo, situazione mercati minaccia future quotazioni, Carel va avanti - fonti

MILANO, 22 maggio (Reuters) - Dopo il ritiro dell’Ipo di Itema, anche Rainbow ha sospeso il processo di quotazione e le crescenti tensioni sui mercati, alimentate dai recenti sviluppi politici, potrebbero mettere a rischio altre Ipo in rampa di lancio a piazza Affari.

Sono infatti almeno quattro le società che puntano a quotarsi sull’Mta di Borsa Italiana entro l’estate. La prima ad approdare sul mercato dovrebbe essere Carel, per la quale è in corso il pre-marketing, secondo quanto riferiscono alcune fonti. La società, che produce e commercializza soluzioni di controllo nel campo del condizionamento e della refrigerazione, ha detto di puntare a quotarsi entro giugno, accompagnata da Mediobanca e Goldman Sachs.

Secondo una fonte vicina alla situazione, Carel sta proseguendo con il processo di quotazione e l’offerta potrebbe partire già la prossima settimana. Se l’operazione si chiudesse con successo, Carel sarebbe la prima matricola dell’anno su Mta.

Anche l’utility Estra, la controllata di Biesse HSD e la società di consulenza IT Techedge puntano a lanciare l’Ipo entro l’estate, con obiettivo sempre l’Mta. Dopo la pausa estiva potrebbe invece essere la volta delle cliniche Garofalo e di Manifatture Sigaro Toscano.

Tuttavia il ritiro della quotazione da parte della società dei telai tessili Itema, “valutate le condizioni di mercato” , e la sospensione dell’operazione della società che produce i cartoni animati delle Winx Rainbow, “valutate le condizioni di mercato non favorevoli”, gettano delle ombre sulle prossime operazioni.

“La situazione di mercato è quella che è, se si ristabilisce un minimo di tranquillità si va avanti. Se proseguono le turbolenze diventa difficile”, spiega una fonte finanziaria, sottolineando che il mercato italiano in questo momento sconta le preoccupazioni per la situazione politica.

Una fonte di una società che punta a sbarcare in Borsa nei prossimi mesi mette in evidenza la preoccupazione per la situazione sul mercato e il gap che si è creato tra le aspettative di prezzo e quello che il mercato è ora disposto a offrire.

“I multipli che il mercato sta esprimendo non sono pienamente soddisfacenti.. Noi abbiamo in testa un numero, vediamo cosa offrono”, spiega la fonte, lasciando intendere che se il prezzo dovesse essere troppo basso, non procederà alla quotazione.

Dallo scorso 16 maggio, quando sono uscite le prime indiscrezioni sul contratto di governo tra Lega e M5S, il FTSE Mib ha perso quasi il 5%, a fronte di un incremento di poco più dell’1% dell’indice paneuropeo STOXX 600.

Le tensioni sul mercato italiano si innestano su una situazione già non rosea a livello europeo.

“Il mercato delle Ipo quest’anno non dovrebbe vedere tutti quei nomi che si aspettava. A livello europeo, diverse Ipo sono state ritirate. Il mercato è diventato più selettivo” sia per la folta pipeline che per le valutazioni, spiega un’altra fonte di settore, che resta ottimista. “Secondo me i mercati resteranno aperti, ci sarà una maggiore selettività. Al netto del rischio politico, credo che ci sia spazio per operazioni di borsa perchè tutti gli indicatori economici sono positivi”. E sul ritiro di Itema spiega che ha pesato molto anche il comparto poco attraente e con poche barriere all’ingresso.

Altre grosse Ipo, inizialmente attese per quest’anno, sembrano essersi risolte in un nulla di fatto.

Valentino ha reso noto di non aver nessun progetto di quotazione sul tavolo.

Anche Ansaldo Energia, gruppo specializzato in impianti e componenti per la generazione elettrica controllato al 60% da Cdp Equity e al 40% da Shanghai Electric, quest’anno non farà nulla.

L’Ipo di Eataly dovrebbe invece arrivare nel 2019 .

Octo Telematics ha messo in stand-by il processo di quotazione a Piazza Affari per effetto delle sanzioni imposte all’azionista di controllo, la russa Renova Holdings. Resta da vedere se dopo la discesa di Renova sotto il 50% il processo riprenderà.

Al lavoro sull’Ipo c’è anche de Cecco, che però deve prima rivedere la governance e trovare un amministratore delegato, secondo quanto riferito da alcune fonti.

(Elisa Anzolin)

(ha collaborato Claudia Cristoferi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below